BIM ITALY BE SMART: arriva la terza conferenza IBIMI - buildingSMART

BIM ITALY BE SMART: arriva la terza conferenza IBIMI – buildingSMART

terza Conferenza IBIMI - buildingSMART

La crescente diffusione del BIM – Building Information Modelling e delle tecnologie digitali è stata paragonata da più parti ad una vera e propria rivoluzione, considerato l’enorme impatto che si ritiene avrà nel settore delle costruzioni.

Studi di settore prevedono che il mercato del BIM a livello mondiale crescerà da 4,9 miliardi di dollari nel 2019 a 8,9 miliardi di dollari entro il 2024, con un tasso di crescita annuo composto del 12,7%.

Pertanto, raggiungere l’obiettivo di diffondere la metodologia BIM in Italia è fondamentale per garantire la competitività del settore, così come esser consapevoli delle enormi potenzialità del BIM che come processo integrato può fungere da catalizzatore per il cambiamento, riducendo la frammentazione dell’industria, migliorando l’efficacia, l’efficienza e riuscendo in definitiva a ridurre gli elevati costi dovuti ad un’interoperabilità inadeguata.

Anche quest’anno, la terza conferenza IBIMI – buildingSMART, a livello nazionale rappresenta un appuntamento di grande interesse per gli addetti ai lavori per fare il punto sullo stato dell’arte e promuovere lo scambio di competenze multidisciplinari sui temi digitali.

Leggi anche: Contratto BIM: cosa c’è da sapere su consegna modello BIM e verifica committente?

BIM Italy, BE Smart

È questo il titolo della terza Conferenza IBIMI – buildingSMART inizialmente programmata a Roma il 31 Marzo 2020, presso l’Auditorium della prestigiosa sede della CNA Nazionale per poi essere riformulata in streaming nei giorni 31 Marzo, 1 e 2 Aprile 2020. 

La partecipazione alle 3 giornate di conferenza è GRATUITA grazie al supporto degli sponsor.

Anche IBIMI-bS aderisce alla campagna nazionale #IORESTOACASA per contrastare e contenere il diffondersi dell’epidemia da coronavirus.

IBIMI non si ferma, le attività di IBIMI – buildingSMART Italia si trasferiscono on line per raggiungere quei professionisti che in questo momento, nel rispetto delle misure straordinarie del Governo sulla prevenzione ed il contenimento del contagio da Covid-19 (Coronavirus) e delle rigide limitazioni degli spostamenti delle persone fisiche, continuano a svolgere le loro attività professionale da casa.

Quella a cui il segmento produttivo è sottoposto in questi giorni è una sfida globale.
Ora più che mai, la digital transformation – su cui il BIM ha basato il suo fondamento e trae la sua origine – è chiamata a dimostrare i suoi vantaggi e vincere una volta per tutte le reticenze al digitale. E l’Italia lo sta sperimentando: smartworking, lavoro agile, webinar, lezioni a distanza, web-conference, ecc.

IBIMI coglie la sfida e la terza Conferenza IBIMI – bSI, dal titolo BIM Italy, Be Smart si trasforma in tre appuntamenti in streaming:

  • 31 Marzo, 1 e 2 Aprile, dalle 14.00 alle 15.30
  • aperti a tutti, soci e non soci
  • fruibili gratuitamente e facilmente anche se #iorestoacasa.

Ovunque voi siate, è’ sufficiente avere a disposizione un PC!

BIM Italy

l’Istituto per il BIM in Italia (IBIMI), è la prima associazione italiana che promuove da anni con passione la diffusione della conoscenza della metodologia BIM ed è riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico come rappresentante delle nuove “professioni BIM”.

Be Smart

IBIMI è il Capitolo italiano di buildingSMART ed attraverso l‘azione dei suoi soci favorisce e promuove in Italia l’uso di formati dati aperti e non proprietari, fornendo supporto, informazioni e servizi adeguati alle attuali esigenze degli utenti. Inoltre, in rappresentanza degli interessi nazionali partecipa attivamente, ai tavoli di normazione internazionali in cui vengono sviluppati gli standard che abilitano l’adozione dell’OPEN BIM.

Non perderti: Dal BIM al BEM. La tecnologia 6D-BIM per le previsioni energetiche

I 4 Processi: Produttivo, Formativo, Gestionale, Strumentale

Nella visione olistica di IBIMI-bS, rappresentano gli ambiti di governo dei progetti BIM, di cui bisogna tener conto per la corretta diffusione, condivisione ed il successo di metodi elettronici per la gestione delle informazioni del settore delle costruzioni.

Nell’ambito della terza Conferenza IBIMI – buildingSMART, i 4 processi sono associati a 4 colori e rappresentano i 4 ambiti disciplinari in cui IBIMI-bS ritiene di dover ripartire il contesto BIM, e quindi i temi oggetto degli interventi dei vari relatori in un’ottica multidisciplinare.ibimi marzo 2020

La conferenza si aprirà con una tavola rotonda, che rappresenta l’occasione per i soci IBIMI, il pubblico ed i relatori per confrontarsi sul presente e sul futuro del BIM in Italia, per suscitare un dialogo “aperto” tra le parti, quindi tra i 4 processi.

L’approccio per una proficua discussione coinvolge professionalità afferenti al processo:

  • produttivo: ovvero coinvolto nelle attività necessarie alla realizzazione di un progetto digitalizzato (tipicamente professionisti o studi di architettura e ingegneria, imprese di costruzioni, società di manutenzione, ecc..);
  • gestionale: ovvero coinvolto nel complesso delle attività di richiesta, gestione, verifica, validazione e di conservazione a lungo termine dei progetti e dei loro output digitalizzati (tipicamente stazioni appaltanti, gestori immobiliari e di infrastrutture, studi legali, ecc..);
  • formativo: ovvero coinvolto nello sviluppo, erogazione e verifica della conformità di un complesso comunicativo composto da modelli definiti atti a sviluppare competenze e conoscenze essenziali per accedere ad una attività professionale (tipicamente università, enti di formazione e certificazione, enti di ricerca, ecc..);
  • strumentale: ovvero coinvolto nello sviluppo e commercializzazione degli strumenti hardware e software necessari alla digitalizzazione dell’informazione in campo edile (tipicamente software house, produttori di sensori e tecnologie, ecc..).
Potrebbe interessarti: I ruoli BIM: la struttura e le mansioni delle figure tecniche

Terza conferenza IBIMI – buildingSMART in streaming

La terza Conferenza nazionale IBIMI-bS è rivolta a tutti coloro che a vario titolo si interfacciano con il BIM al fine di offrire al pubblico che parteciperà una visione aperta e nuovi spunti sul futuro della digitalizzazione del settore delle costruzioni in Italia.

Ecco il programma delle giornate di conferenza che si terrà on line su Go To Webinar:

31 Marzo

  • 14:00 – 14:30 Relazione, processo gestionale 
    bS Italia ENGISIS X. Fiorentini – La sfida dell’openBIM per i committenti
  • 14:30 – 15:00 Intervento, processo produttivo
    GPS – L’Open Bim per l’efficienza energetica di edifici pubblici in project financing bS Italia
  • 15:00 – 15:30 Relazione, processo strumentale
    Uni Padova, Paolo Borin– Evoluzione e successi dell’openBIM per la digitalizzazione delle infrastrutture

1 Aprile

  • 14:00 – 14:30 Intervento, processo formativo 
    UNI, Alberto Galeotto, direzione normazione – Normativa per le nuove professioni BIM 
  • 14:30 – 15:00 Intervento, processo strumentale
    CSPfea – Paolo Segala –
  • 15:00 – 15:30 Relazione, processo produttivo
    bS Italia, Uni Federico II, Domenico Asprone– L’openBIM per il costruito: sicurezza ed energia

2 Aprile

  • 14:00 – 14:30 Interventi, processo gestionale
    ANORC, A. Lisi – Contratti digitali
  • 14:30 – 15:00 Interventi, processo produttivo
    bS Italia, MUSA progetti A. Ferrara – Processi di interoperabilità BIM nelle fasi di progettazione
  • 15:00 – 15:30 Relazione workshop tematico, processo formativo
    bS Italia, L. Bonfiglio, responsabile formazione IBIMI – Evoluzione della qualifica individuale internazionale buildingSMART

 La partecipazione alle 3 giornate di conferenza è GRATUITA grazie al supporto degli sponsor

Per consultare il programma dettagliato della conferenza e dei workshop tematici e procedere con l’iscrizione, visita la pagina ufficiale dell’evento.

Ti consigliamo:

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *