Terremoto in Emilia, Eucentre per adesioni alle squadre di ispezioni

Terremoto in Emilia, Eucentre per adesioni alle squadre di ispezioni

A seguito del terremoto in Emilia avvenuto domenica 20 maggio, la fondazione Eucentre (European for Training and Research in Earthquake Engineering) di Pavia, ha iniziato a raccogliere adesioni di ingegneri e professionisti per partecipare alle squadre di ispezione, rilievo danni e verifiche di agibilità degli edifici lesionati.

 

L’iniziativa di Eucentre avviene in coordinamento con la Protezione Civile. È possibile da ora lasciare la propria disponibilità a partecipare contattando la sig.ra Alida Brusoni al numero della Fondazione Eucentre 0382 5169873 fornendo i seguenti dati:

 

Nome
Cognome
Qualifica
Periodo di disponibilità
Disponibilità pernottamento
Dotazione dispositivi di sicurezza
Auto munito
Partecipazione a precedenti ispezioni

 

Nuove scosse nella notte
Intanti la terra è tornata a tremare questa notte in Emilia Romagna: una scossa di terremoto è stata avvertita dalla popolazione tra le province di Ferrara e Modena.

 

Le località prossime all’epicentro sono state Bondeno e Sant’Agostino e Finale Emilia (Modena). Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia il primo evento sismico è stato registrato alle ore 1.04 con magnitudo 3,7.

 

Modena, in corso verifiche in scuole e uffici

Ancora verifiche nella mattinata di oggi in scuole e uffici comunali di Modena e provincia. I controlli, iniziati ieri, sono ripresi su situazioni specifiche, che non fanno riferimento comunque alla tenuta statica degli immobili, ma riguardano ad esempio la sicurezza di tramezze e controsoffitti.

 

Fonte EUCENTRE e Asca

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche