Stress Test SISTRI. Dal 23 al 25 Novembre si Torna in Pista

Sono fissati per le giornate 23, 24 e 25 novembre i nuovi test per valutare il funzionamento del Sistema di tracciabilità dei rifiuti, il c.d. SISTRI, che partirà ufficialmente il prossimo 9 febbraio 2012 (leggi anche SISTRI. Si parte il 9 febbraio 2012. Novità e Criticità della Manovra bis). Il calendario della prossima prova generale è stato concordato tra il Ministero e le associazioni di impresa coinvolte.

 

I test riguarderanno tutti i soggetti che dovranno rispettare la data di partenza del 9 febbraio 2012. Si parte il 23 e 24 novembre 2011 con la prova dedicata ai produttori di rifiuti speciali con oltre 10 dipendenti, alle imprese di trasporto ed agli impianti di gestione. Il 25 novembre 2011, invece, la prova coinvolgerà la filiera dei rifiuti urbani della Regione Campania.

 

Per i soggetti che dovranno aderire al SISTRI successivamente (imprese fino a 10 dipendenti) saranno organizzati altre prove. Per questa categoria non c’è carattere di urgenza, poiché la data di avvio del SISTRI è stata fissata a dopo il 1° giugno 2012, da stabilirsi con apposito decreto del Ministro dell’ambiente.

 

Dal Ministero fanno sapere che “per garantire piena efficacia ai test e la significatività dei ritorni, gli utenti dovranno utilizzare il sistema in un ambiente di reale operatività, utilizzando contemporaneamente sia la modalità cartacea sia quella informatica del SISTRI”.

 

Gli operatori che parteciperanno al test sono invitati a consultare il Portale SISTRI e, in particolare, la sezione con i manuali e le ‘guide rapide’.
È indispensabile, altresì”, si legge nel comunicato ufficiale, “utilizzare il servizio online (Gestione Azienda) in area autenticata che consente, in piena autonomia, di modificare o integrare le informazioni relative al proprio profilo fornito in fase di iscrizione e di utilizzare l’applicazione per l’aggiornamento del software del dispositivo USB durante l’autenticazione al sistema SISTRI”.

 

Per qualsiasi informazione è a disposizione il ‘famigerato’ Contact Center del SISTRI, che nelle prove precedenti non ha certo mostrato prestazioni invidiabili, almeno secondo la denuncia di molti operatori coinvolti e (s)convolti dalla lentezza del sistema e dai problemi riscontrati (leggi anche SISTRI. Le imprese chiedono la proroga. Il Ministero risponde)

 

Contact Center del SISTRI
– numero verde: 800003836
– casella e-mail: supportotecnico@sistri.it


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico