Stampa 3D l’Italia prototipa il treno Viper per l’Alta Velocità in Cina [VIDEO]

Stampa 3D l’Italia prototipa il treno Viper per l’Alta Velocità in Cina [VIDEO]

La tecnologia italiana per la stampa 3D sbarca in Cina e lo fa con la prototipazione del Progetto Viper, il treno ad alta velocità che viaggerà sui 18mila chilometri di ferrovie su cui si estenderà a fine 2016 il trasporto ultra veloce, in grado di raggiungere i 380 km orari. Il Governo cinese prevede per quest’anno un raddoppio delle linee AV, attualmente estese in una rete di 9.300 km.

La creazione del prototipo del nuovo treno cinese per l’AV è stata annunciata oggi dai due partner del progetto: Ira3D, giovane realtà imprenditoriale piemontese specializzata nella produzione di stampanti 3D, e Drawpon Lab portale online di industrial design.

Un video pubblicato su Youtube mostra le prime immagini della realizzazione del prototipo. Il modello 3D, progettato da Drawpon Lab e interamente stampato in 3D con una stampante 3D Poetry Infinity, è stato realizzato in PLA grigio e filamento legno super resistente e naturale, Ira-Wood, con un ugello di stampa a 0.4 e velocità di 120 mm/sec che ha permesso la completa realizzazione in sole 14 ore.

La post lavorazione con pittura ad aerografo e vernice spray su cementina bianca, opaca e carteggiabile, garantiscono al modello la finitura meravigliosa e pronta per impressionare il Mercato Orientale con un design perfetto, a corolla di un prodotto dalle caratteristiche tecniche e meccaniche eccellenti.

“La stampa 3D ha un potere sensazionale”, hanno detto Alessandro Padrin e Matteo Cibelli CEO, rispettivamente di Ira3D e Drawpon Lab. “Con il progetto Viper abbiamo dimostrato come questa sia in grado di mettere in connessione realtà differenti a migliaia di chilometri di distanza, semplicemente utilizzando una stampante 3D”.

Stampante 3D Infinity 5479

La stampante 3D Poetry Infinity utilizzata per la realizzazione del prototipo del Progetto Viper


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico