Servizi di ingegneria e architettura SIA. CNI delinea il quadro post sblocca cantieri

Servizi di Ingegneria e Architettura SIA. CNI delinea il quadro post sblocca cantieri

servizi di ingegneria e architettura sia

Il Consiglio Nazionale Ingegneri ha reso noto il documento intitolato “I servizi di ingegneria e architettura SIA dopo la conversione in legge dello Sblocca Cantieri”.

Con la pubblicazione, all’interno della quale sono riportati i contributi del Presidente, Armando Zambrano, del consigliere Tesoriere, Michele Lapenna, e degli ingegneri Paolo Pezzagno, Maurizio Riboni, Umberto Sollazzo, viene delineato il quadro della normativa in materia di contratti pubblici con riferimento alle novità arrivate con il Decreto Legge n.32 “Sblocca Cantieri”.

Il focus principale interessa le procedure di gara per l’affidamento di servizi tecnici ed i principali strumenti per la partecipazione e gestione del procedimento a seguito anche delle Linee guida ANAC e delle modifiche introdotte dal Nuovo Codice e dai vari decreti applicativi.

Come specificato dal consigliere Lapenna, dopo tre anni dall’entrata in vigore del nuovo Codice dei Contratti Pubblici relativo a Lavori, Servizi e Forniture, tra le aspettative degli operatori del settore vi era quella di ritrovarsi un quadro normativo stabile che avrebbe dovuto comporsi del D.Lgs. 50/2016 e delle norme di attuazione ad esso collegate.

Il risultato, invece, è stato diverso e ancora oggi il quadro di riferimento per i lavori pubblici risulta essere frammentato e oggetto di repentini mutamenti normativi.

Leggi anche: Cosa è emerso dal 64° congresso nazionale ingegneri 2019?

Quali sono le difficoltà riscontrate nel mercato dei servizi di ingegneria e architettura SIA?

Il Decreto Legge n.32 “Sblocca Cantieri” è stato convertito in legge e pubblicato in Gazzetta il 17 giugno 2019 (Legge 14 giugno 2019, n. 55 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici”).

L’andamento del mercato dei servizi di ingegneria e di architettura SIA prima dell’entrata in vigore del D.Lgs. 50/2016 è risultato essere caratterizzato da una forte recessione che ha penalizzato i giovani professionisti e tutti gli operatori privi di strutture di grandi dimensioni.

Difatti durante gli ultimi sette anni di vigenza del D.Lgs. 163/2006 e sino all’entrata in vigore del D.Lgs 50/2016 gran parte delle opere pubbliche è stata realizzata con progettazione interna alle stazioni appaltanti o con appalti integrati e tra le difficoltà rilevate, vi è stata l’inesistente uniformità di comportamento delle stazioni appaltanti nell’applicazione delle norme in relazione ai requisiti di partecipazione degli operatori e delle procedure di selezione degli stessi.

Una delle maggiori difficoltà riscontrate con l’entrata in vigore del D.L. 32/2019, inizialmente presentato quale intervento di semplificazione e poi dimostratosi un vero e proprio correttivo del D.Lgs. 50/2016, riguarda il periodo di transizione che sommato ai tre anni di emanazione del nuovo Codice si presenta di lunga durata e complicato recepimento.

Potrebbe interessarti: Sblocca cantieri. Quali attività sono escluse dall'incentivo del 2%?

Cosa contiene il documento CNI?

All’interno del documento vengono analizzati:

  • i servizi di ingegneria e architettura SIA dopo la conversione in legge dello Sblocca Cantieri – Ing. Michele Lapenna
  • i bandi tipo – ing. Michele Lapenna
  • il progetto di un SIA – ing. Michele Lapenna
  • esempio di affidamento di un SIA di importo pari o superiore a € 40 mila e inferiore a € 100 mila relativo alla progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di costruzione della nuova Scuola Secondaria di I° grado – Ingg. Michele Lapenna, Paolo Pezzagno, Maurizio Riboni, Umberto Sollazzo;
  • esempio affidamento di un SIA di importo superiore ad € 100.000 relativo alla progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di realizzazione dell’ampliamento del Pronto Soccorso Ospedaliero – Ingg. Michele Lapenna, Paolo Pezzagno, Maurizio Riboni, Umberto Sollazzo.

Il CNI dà, inoltre la possibilità di scaricare il software gratuito per: la determinazione del corrispettivo a base d’asta, redazione del progetto di un SIA, elaborazione del bando di gara e allegati

Leggi il documento completo

Ti consigliamo:

Decreto Sblocca Cantieri: le novità per gli appalti e l’edilizia

Decreto Sblocca Cantieri: le novità per gli appalti e l’edilizia


Stefano Bertuzzi - Gianluca Cottarelli , 2019, Maggioli Editore

La Legge n. 55 del 14 giugno 2019, di conversione con modifiche del Decreto legge n. 32/2019 (Sblocca Cantieri), è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 92 del 17 giugno 2019.Lo Sblocca Cantieri contiene "Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per...


12,90 € 11,61 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *