Segnaletica stradale in presenza di traffico veicolare, pubblicate le linee guida

Sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 20 marzo 2013 le linee guida relativi ai criteri minimi per la posa, il mantenimento e la rimozione della segnaletica di delimitazione e di segnalazione delle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare (scarica il documento).

 

Le fasi di installazione, di disinstallazione e di manutenzione della segnaletica di cantiere, unitamente agli interventi eseguiti in emergenza (ad esempio, per incidenti stradali), costituiscono attività lavorative comportanti un rischio derivante dall’interferenza con il traffico veicolare. In particolare la posa, la rimozione dei coni, dei delineatori flessibili e il tracciamento della segnaletica orizzontale associato costituiscono fasi di lavoro particolarmente delicate per la sicurezza degli operatori.

 

Questi criteri minimi sono rivolti ai gestori delle infrastrutture, alle imprese appaltatrici, esecutrici o affidatarie, e stabilisce, tra l’altro, l’obbligo di informazione, formazione e addestramento specifici della durata di 8 e 12 ore rispettivamente per i lavoratori e i preposti addetti alle suddette attività.

 

I soggetti tenuti allo svolgimento dei corsi che alla data di entrata in vigore delle linee guida operano già nel settore da almeno 12 mesi, sono esonerati dal corso di formazione, essendo tenuti ad effettuare il corso di aggiornamento, della durata di 3 ore, entro 24 mesi dall’entrata in vigore del presente decreto fissata al 20 aprile 2013.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico