Progettazione Reti Trasporto Urbane: disponibile il Quaderno Tecnico per Ingegneri

Si intitola Reti urbane di trasporto: linee guida per l’analisi e il progetto ed è il primo quaderno tecnico di una nuovissima collana realizzata dai Dipartimenti di Ingegneria delle Università di Benevento, Cagliari, Genova, Reggio Calabria, Salerno e Messina sotto l’egida del Centro Studi del CNI.

 

A differenza degli altri quaderni pubblicati dagli Ingegneri italiani, questa nuova collana, liberamente scaricabile dal web a questo indirizzo, fornisce analisi e approfondimenti di naura squisitamente tecnica.

 

“Con questa nuova collana – ha spiegato Luigi Ronsivalle, presidente del Centro Studi – vogliamo rispondere all’esigenza da parte degli ingegneri di poter disporre di volumi monografici, affidati ad esperti delle diverse materie che illustrano lo stato dell’arte rispetto a specifici temi ed argomenti. Per il primo volume abbiamo scelto un tema ambizioso: l’analisi ed il progetto delle reti urbane di trasporto. La mobilità efficiente e sostenibile risulta una delle fondamentali esigenze da soddisfare in un contesto socio-economico particolarmente complesso come quello delle città”.


Ma in generale cosa possono aspettarsi di trovare gli Ingegneri in questi nuovi quaderni tecnici?

“La nuova iniziativa editoriale”, spiegano dal Centro Studi, “nasce dalla necessità di fornire agli ingegneri strumenti operativi e normativi aggiornati alle ultime novità tecniche e legislative, sempre in rapida evoluzione”.


E il volume sulla progettazione delle reti urbane?

 

Nel caso specifico, questo Quaderno consentirà agli Ingegneri di disporre di una guida di facile e immediata consultazione, uno strumento in più per intervenire sui processi della mobilità urbana, riprogettandoli ed ottimizzandone il loro funzionamento.

 

Il volume parte dal presupposto che un piano di trasporto è il prodotto di un processo di pianificazione e programmazione, caratterizzato da differenti dimensioni e interazioni tra i soggetti coinvolti.

Su questa base propone una serie di metodi per mettere in atto cinque azioni principali:

1. valutazione delle alternative;

2. analisi dell’interazione domanda-offerta con domanda elastica;

3. progetto della regolazione di intersezioni a livello locale;

4. progetto della regolazione di intersezioni a livello di area;

5. progetto della topologia.

 

Il quaderno sulle reti urbane di trasporto contiene anche contributi esterni di ingegneri e progettisti delle Università La Sapienza di Roma e Federico II di Napoli.

 

Scarica gratuitamente il quaderno Reti urbane di trasporto: linee guida per l’analisi e il progetto


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico