Progettazione per i Beni culturali. La Redazione del DPP

Nonostante sia obbligatorio, il Documento Preliminare alla Progettazione (DPP) rimane uno strumento poco utilizzato nell’ambito dei beni culturali, probabilmente a causa delle peculiari caratteristiche del bene culturale e dell’insufficiente conoscenza degli aggiornamenti avvenuti in tale ambito disciplinare.

 

Per colmare questa lacuna e fornire uno strumento operativo per i progettisti, Maggioli Editore esce con un nuovo volume: La Redazione del Documento Preliminare alla Progettazione per i Beni Culturali. Il manuale spiega l’importanza del DPP, entrando nel dettaglio delle modalità di compilazione, sia ripercorrendo lo sviluppo legislativo del suo ruolo, sia rimarcando le attenzioni necessarie per l’applicazione all’ambito degli edifici sottoposti a tutela.

 

Nella prima parte ricostruisce e illustra le peculiarità del patrimonio culturale nel processo edilizio attraverso l’analisi del DPP, degli attori, delle fasi precedenti e seguenti ad esso per valutare la funzione dello strumento nell’iter complessivo.

 

Nella seconda parte propone le linee guida da seguire nella redazione del DPP per i beni soggetti a tutela, nelle quali le singole voci richieste dal Regolamento del Codice dei contratti pubblici sono analizzate ed esemplificate.

 

Il manuale è integrato da un ricco DVD contenente sei esempi reali di compilazione delle linee guida e di elaborazione di documenti utili per avviare le fasi di progettazione in caso di beni tutelati, il volume è così organizzato.

 

Vai alla scheda di presentazione con il dettaglio del sommario

 

Modulo d’ordine online per l’acquisto dell’opera


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico