Prestazioni energetiche degli edifici. In inchiesta pubblica la UNI/TS 11300-3 Parte 3

Il progetto di revisione della specifica tecnica UNI/TS 11300-3 sulle prestazioni energetiche degli edifici torna in fase di inchiesta publbica fino al prossimo 25 ottobre 2011. Lo fa sapere l’UNI in una nota pubblicata sul proprio sito internet, invitando tutti gli interessati a partecipare ai lavori di normazione o a inviare un commento.

 

Nello specifico, l’inchiesta in corso riguarda la Parte terza, relativa alla determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione estiva. Ricordiamo che si è conclusa lo scorso 23 settembre l’inchiesta pubblica relativa alla Parte quarta della medesima norma che riguarda l’utilizzo di energie rinnovabili e di altri metodi di generazione per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria (leggi anche Prestazioni energetiche degli edifici. Nuova norma UNI in inchiesta pubblica)

 

L’adeguamento della Parte terza si è resa necessaria, si legge sempre nella nota diffusa dall’UNI, a seguito del recepimento delle direttive e delle normative europee sul contenimento dei consumi nell’edilizia, per fornire il giusto supporto alla certificazione energetica. In particolare, il documento di competenza del CTI va ora opportunamente adeguato, rivedendo alcuni aspetti della metodologia di calcolo.

 

La specifica tecnica intende applicarsi unicamente ad impianti fissi di climatizzazione estiva con macchine frigorifere azionate elettricamente o ad assorbimento e, in generale, ai sistemi esistenti, di nuova progettazione e a quelli ristrutturati.

 

Inchiesta pubblica finale: banca dati online (per lasciare commenti o proporsi digitare 25/10/2011 nel campo ‘Data di fine inchiesta’)


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico