Premio Domotica 2012: il premio per edificio residenziale, Residenza La Piana

Riprendiamo, concludendolo, il nostro viaggio nell’esame dei vincitori del Premio Domotica 2012. Dopo la descrizione del Museo Casa Natale di Enzo Ferrari (Menzione Speciale) e la sede di Abitcoop (premio per edificio non residenziale), adesso analizziamo il premio per edificio residenziale, assegnato alla Residenza La Piana di Predappio (Forlì).

 

Il progetto Residenza La Piana nasce dalla ristrutturazione di una casa rurale a Predappio i cui lavori, iniziati nel 2010, hanno previsto un ampliamento dell’abitazione originaria con  la successiva realizzazione di 4 unità (ognuna compresa tra i 50 ed i 150 mq).

 

La residenza, autosufficiente dal punto di vista energetico, è dotata di un impianto fotovoltaico, che soddisfa tutte le esigenze di elettricità dell’abitazione (illuminazione, impianti ed elettrodomestici), e di un impianto geotermico che fornisce acqua calda sanitaria, riscaldamento e raffrescamento. Si è escluso così l’allacciamento del gas, optando in cucina per un piano cottura a induzione.

 

L’impianto fotovoltaico è  composto da 42 moduli in silicio policristallino con una potenza di 9,66 kWp con una producibilità teorica di 10.626 kWh. Esso, integrato architettonicamente, è montato su tetto a falda  con due diversi orientamenti: 30° est-ovest e inclinazione 15° rispetto all’orizzonte e  -30° est-ovest e inclinazione 15° rispetto all’orizzonte.

 

Un impianto geotermico fornisce l’energia all’impianto di riscaldamento e raffrescamento radiante. L’estrazione dell’energia dal sottosuolo avviene tramite 3 sonde geotermiche verticali che sono state posate ad una profondità di circa 100 m. La pompa di calore è alimentata dall’impianto fotovoltaico.

 

La pompa di calore funziona a “ciclo caldo”, per cui il calore viene dapprima prelevato dalla fonte – il terreno – quindi portato ad un livello di temperatura superiore ed infine convogliato al sistema di riscaldamento.

 

Infine, per contenere i consumi sono stati installati un contabilizzatore di calore, un dispositivo contalitri per acqua fredda ed un dispositivo contalitri per acqua calda. L’esterno, dove è stato realizzato un pozzo privato che fornisce l’acqua per l’irrigazione del giardino e per tutte le utenze domestiche, è illuminato con luci a led, che offrono suggestione e risparmio energetico.

 

Attualmente i consumi (energia elettrica, calore, acqua) vengono monitorati attraverso il sistema domotico visualizzandoli in locale dal touch screen e in remoto da computer, tablet e smartphone.

 

All’interno degli appartamenti un Touchscreen multimediale, posizionato nel salotto, permette di controllare la termoregolazione – modulando la temperatura in zone distinte e gestite separatamente – l’automazione degli scuri, la videocitofonia, il sistema di antifurto, la ventilazione automatica contro l’umidità, la diffusione sonora, l’illuminazione – creando anche scenari prestabiliti – e il monitoraggio dei consumi.

 

Infatti, il Multimedia Touch Screen utilizzato è un’interfaccia semplice che integra completamente domotica, videocitofonia e contenuti multimediali, per controllare l’abitazione e nello stesso momento accedere al  mondo dell’entertainment. Tale dispositivo consente anche di gestire contenuti multimediali: musica, video ed immagini provenienti dalle porte USB e schede SD, nonché informazioni in formato RSS, immagini di webcam e previsioni del tempo provenienti da rete IP Ethernet. Tutto ciò è possibile perfino fuori casa accedendo da remoto al pannello di controllo con il proprio personal computer, smartphone o tablet.

 

In ogni stanza è disponibile il collegamento per telefoni IP e computer, facilitando la connessione ad internet, consentita anche tramite le TV internet-enabled, installate in apposite nicchie per un’integrazione perfetta nell’arredo.

 

PREMIO  EDIFICIO RESIDENZIALE
Progetto: Residenza La Piana
Referente: Cristiana Zama
Progettisti: Antaridi Energie Srl

 

Articolo dell’ing. Bruno De Nisco


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico