Modellazione strutture 3D: arriva la versione 20 di Tekla Structures

Novità nel settore del BIM (Building Information Modeling) con l’annuncio da parte di Tekla, azienda di punta nel settore per le modellazioni strutturali nel settore dell’ingegneria e delle costruzione, della nuova versione del suo software di modellazione 3D: Tekla Structures 20.

 

La versione dispone di nuove e potenziate funzionalità per progettare in modalità BIM, consentendo il miglioramento della comunicazione sia all’interno del team di lavoro che interdisciplinare, riducendo la necessità di trasferire dati manualmente (sul tema del BIM leggi anche l’intervista esclusiva al prof. Angelo Ciribini dell’Università degli Studi di Brescia).

 

Il software di Tekla consente la creazione e la gestione di modelli strutturali 3D ad alto contenuto informativo e con dettagli precisi ed affidabili, indipendentemente dal materiale o dalla complessità strutturale del progetto in esecuzione. I modelli di Tekla Structures possono essere utilizzati per assicurarsi produttività ed efficienza durante l’intero processo di costruzione, dalla fase di progettazione a quella di fabbricazione, dal montaggio alla gestione operativa della costruzione finita.

 

Modellazione strutturale 3D e BIM: le novità di Tekla Structures 20

Tekla Structures è tra i più avanzati software BIM (Building Information Modeling) presenti sul mercato. Mette a disposizione un ambiente preciso, dinamico e ricco di dati 3D che può essere condiviso tra tutte le parti interessate al progetto.

 

Gli innumerevoli dettagli as-built modellati fanno ottenere i maggiori vantaggi nella costruibilità e nel controllo della produzione. La  centralizzazione dei dati nel modello permette una gestione dei progetti più collaborativa e integrata e di conseguenza una maggiore produttività. In Italia, il partner di Tekla è Harpaceas che si colloca da sempre nell’intersezione tra industria delle costruzioni e ICT (visita il sito di Harpaceas per ulteriori informazioni).

 

In particolare, Tekla Structures 20 fornisce gli strumenti per organizzare al meglio i modelli semplificando la gestione di grandi quantità di informazioni e migliora il flusso di informazioni sul progetto.

 

Con la nuova versione sono stati implementati alcuni comandi tra cui:

1. Organizzazione: offre una gestione del modello più efficiente e maggiore automazione

2. Gestione attività: offre un modo efficiente per pianificare la fabbricazione e la costruzione in cantiere

3. Gestione verifiche e interferenze: permette la comunicazione, assegnazione, coordinamento e l’eliminazione delle interferenze strutturali prima che si riscontrino in cantiere per risparmiare soldi e tempo

 

Per maggiori informazioni consultare il sito www.teklastructures.com


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico