Mercato Fotovoltaico 2015, gli States guidano la rinascita e in Italia il boom sarà nel 2020

Mercato Fotovoltaico 2015, gli States guidano la rinascita e in Italia il boom sarà nel 2020

Un vero e proprio rinascimento del fotovoltaico e delle fonti di energia rinnovabili in genere. È questo lo scenario che dipinge la tedesca Apricum, società di consulenza con sede a Berlino che ha pubblicato una previsione del mercato dell’energia solare per il 2015-2020.

A guidare l’incremento delle installazioni fotovoltaiche sono gli Stati Uniti, appena dietro al mercato cinese, ancora il più grande del mondo. In capo a cinque anni, scrivono gli analisti di Apricum, gli States avranno cumulato una potenza pari a 83 gigaWatt (GW). Certo, siamo ancora lontani dagli oltre 180 GW del gigante asiatico, ma i ritmi di crescita per gli USA sono impressionanti. Raggiungendo i 20 gigaWatt di potenza cumulata installata, infatti, Washington raggiungerà a fine di quest’anno i 7,7 gigaWatt, ossia oltre il 20% in più di quanto realizzato l’anno scorso.

Il motivo di questa vera e propria esplosione del fotovoltaico sono da ricercarsi nell’impatto sui cittadini americani del Clean Power Plan varato dall’amministrazione Obama e dalla spinta al mercato fotovoltaico in atto nello Stato della California.

Dopo Cina e Stati Uniti, sul gradino più basso del podio dello sviluppo del fotovoltaico c’è il Giappone con 57 gigaWatt. Chiudono la top five la Germania (46 GW) e il subcontinente indiano (41 GW).

A livello mondiale, gli esperti di Apricum stimano che nel 2020 l’installato annuale complessivo sarà il doppio di quello, già ottimo, realizzato nel 2014. In termini assoluti, dunque, stiamo parlando di un balzo dai 42 GW di nuova potenza installati l’anno scorso agli oltre 90 previsti per il 2020.

Installazioni fotovoltaiche annuali cumulate nel mondo

Mercato fotovoltaico 2015 e previsioni al 2020. Il valore della potenza annuale cumulata installata tra il 2014 e 2020 (previsioni). Fonte Apricum PV Market Model Q3 2015, center scenario

E proprio il 2020 dovrebbe rappresentare per il nostro Paese l’anno della svolta solare. Apricum infatti individua fra cinque anni il momento cruciale per due mercati storici del fotovoltaico; l’Italia, appunto, e la Germania.

È nel 2020, infatti, secondo l’opinione degli analisti tedeschi che riprendono anche stime della Deutsche Bank, l’anno in cui si dovrebbe raggiungere la grid parity del fotovoltaico abbinato a sistemi di accumulo dell’energia prodotta grazie all’incremento dell’efficienza dei sistemi e al correlato decremento dei prezzi dei pannelli e dei sistemi di accumulo.

Per chi volesse avere maggiori informazioni sugli impianti fotovoltaici, ricordiamo i manuali Sistemi solari fotovoltaici di Alessandro Caffarelli, Giulio De Simone, Mario Stizza , Alessio D’Amato e Gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici di Alessandro Caffarelli, Angelo Pignatelli, Maurizio De Gregorio, entrambi pubblicati da Maggioli Editore.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico