Mauro Moroni, titolare M&P: “Parliamo di controllo delle prestazioni negli impianti FER”

Fotovoltaico, solare termico, biomasse, biogas, impianti di climatizzazione a elevata efficienza, e, ancora, impianti elettrici, domotica e cogenerazione. Non c’è praticamente alcun ambito nel settore degli impianti tecnologici che non sia trattato dalla Moroni & Partners, una realtà imprenditoriale nata nelle Marche e che oggi opera a livello nazionale e internazionale nel campo della consulenza energetica integrata.

 

La Moroni & Partners è nata nove anni fa, nella cucina di casa mia”, scherza l’ing. Mauro Moroni, titolare della Moroni & Partners (M&P), che ha accettato di incontrarci per approfondire temi di grande interesse, quali lo sviluppo delle fonti rinnovabili in Italia, il futuro dei grandi impianti fotovoltaici “a terra” e l’importanza della precisa misurazione delle performance delle singole installazioni, piccole o grandi che siano.

 

Ingegneri. Dalla cucina di casa sua la Moroni & Partners ne ha fatta di strada …
Mauro Moroni.
La nostra storia è iniziata nel 2003, quando iniziai a fare qualche progetto poco prima dell’inizio del mio dottorato di ricerca in Energetica presso l’Università Politecnica delle Marche. Da allora l’azienda è cresciuta velocemente, grazie anche all’apporto dei miei collaboratori e degli esperti che costituiscono oggi la Moroni & Partners.

 

Ingegneri. Le vostre principali attività di business sono l’Engineering e il Technical Advisory. Vuole darci qualche indicazione in più in merito?

MM. La nostra divisione Engineering offre servizi di progettazione impiantistica, urbanistica e strutturale e ingegneria di dettaglio. Essa segue anche la direzione lavori e la sicurezza per qualsiasi tipo di impianto tecnologico. Non ultimo i nostri esperti dell’Engineering effettuano valutazioni di impatto ambientale e sono in grado di portare avanti tutte le pratiche di tipo autorizzativo.

 

Ingegneri. E il Technical Advisory?

MM. Il servizio di Technical Advisory è da tempo uno strumento largamente impiegato dalle banche per la valutazione degli asset immobiliari tramite la realizzazione di accurate due diligence. La grande novità che abbiamo introdotto noi della Moroni & Partners è stata quella di eseguire la due diligence nel settore delle fonti rinnovabili.
Inizialmente i nostri servizi erano concentrati sull’analisi tecnico-urbanistica degli impianti alimentati a FER; il passo successivo, totalmente nuovo in Italia, è stato quello di offrire ai nostri clienti anche una analisi delle prestazioni degli impianti stessi. È nata così la due diligence tecnico-strumentale.

 

Ingegneri. Di cosa si tratta?
MM.
La valutazione del valore di un investimento nel settore delle FER non può esimersi dal tenere conto delle performance dell’impianto stesso. Può sembrare paradossale, ma fino a quando non abbiamo introdotto un protocollo di controllo specifico, per permettere di eseguire una analisi delle prestazioni di un impianto e verificare se esisteva, e in che misura, uno scostamento tra il dichiarato alla consegna e quanto poi effettivamente prodotto, in Italia non esisteva alcun sistema che potesse essere utilizzato dagli investitori per valutare adeguatamente la redditività del proprio investimento.

 

Nel tempo la Moroni & Partners ha ulteriormente perfezionato questo servizio, inserendo, ad esempio, anche l’analisi termografica tra gli strumenti utilizzati per la verifica tecnica. Oggi siamo in grado di accertare, per qualsiasi tipo di impianto alimentato a fonti rinnovabili, se è stato installato a regola d’arte, di misurare sul campo la potenza effettivamente prodotta e di evidenziare eventuali difetti di installazione, di materiali e di progettazione.
È per questo, e per gli oltre 500 MW di esperienza nel campo della Technical Advisory, che possiamo vantare come nostro principale cliente bancario per l’Italia e per l’estero la UniCredit Leasing, che si rivolge a noi per effettuare le due diligence tecniche per i grandi investimenti nel settore delle rinnovabili.

 

A cura di Mauro Ferrarini

 

L’intervista integrale a Mauro Moroni è pubblicata sul numero speciale della e-zine Moroni & Partners, 500 MW di Esperienza. Molta Energia. Poche Chiacchiere


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico