Le 7 novità di Tekla Structures 21, la release del software BIM disponibile anche in Italia

Nuovi sviluppi sulla interoperabilità , migliore usabilità e novità nel controllo dei disegni. Sono solo alcuni dei miglioramenti che presenta la release di Tekla Structures 21, nuova versione del software BIM (Building Information Modeling) per la progettazione strutturale realizzata dalla finlandese del gruppo Trimble e distribuita in Italia da Harpaceas.

 

“Tekla Structures 21 migliora il flusso di lavoro attraverso tutte le fasi della filiera costruttiva, per strutture in acciaio, calcestruzzo prefabbricato e gettato in opera”, spiegano dalla sede di Harpaceas.

 

La nuova versione del software BIM, inoltre, presenta una maggiore possibilità di collaborazione con i progettisti degli impianti (MEP), oltre ad avere due nuovi servizi:  Tekla Model Sharing e Tekla Warehouse.


Il primo, continua Fabrizio Ferraris, direttore marketing della software house milanese, consente ai membri del team di progetto di lavorare sullo stesso modello Tekla da qualsiasi luogo e con qualsiasi fuso orario, per velocizzare i tempi di consegna ed aumentare la flessibilità di lavoro.

 

Tekla Warehouse, conclude Ferraris, è invece una libreria online gratuita, Add-On, modelli e librerie di oggetti per rendere il lavoro più efficiente e per produrre progetti di maggiore qualità.

 

Ricordiamo che in collaborazione con Harpaceas è uscito a marzo 2015 la nuova guida al BIM – Valori. gestione e soluzioni operative disponibile sullo store online Maggioli Editore.

 

In questo video sono presentate le novità della release numero 21 di Tekla Structures

Oltre ai due nuovi servizi, ecco in sintesi le altre novità che, come ha dichiarato il CEO di Tekla Risto Räty contribuiranno a favorire l’evoluzione del BIM, per progetti di ingegneria e per la costruzione di edifici e strutture di ogni tipologia.


1. Con la progettazione impiantistica industriale: Tekla Structures 21 implementa nuove integrazioni con i software di progettazione di impianti, sia per il settore industriale che per il settore offshore.


2. Novità per l’esportazione di file IFC: Tekla Structures 21 offre strumenti per un miglior controllo per l’esportazione di file IFC, consentendo agli utenti di individuare, gestire e adattare tutte le modifiche del progetto con maggiore precisione.


3. Modellazione più semplice e più efficiente: con Tekla Structures 21, il disegno di linee di costruzione, cerchi e punti e l’immissione di componenti personalizzati è resa più semplice e intuitiva. Inoltre, la funzione Organizer permette di utilizzare in modo preciso, le informazioni contenute nel modello 3D, per il computo delle quantità dei materiali.


4. Migliore controllo e automazione dei disegni: Tekla Structures 21 semplifica il processo di navigazione, stampa e visualizzazione dei disegni, per un maggiore controllo della visualizzazione e rendere possibile agli utenti la gestione degli standard di disegno personalizzati per bulloni e inserti.


5. Novità per il CA gettato in opera: Tekla Structures 21 rende più semplice ed affidabile la modellazione di strutture in CA gettato in opera, migliorando le funzioni per la gestione del getto di calcestruzzo. Con la nuova versione, le informazioni di getto vengono automaticamente salvate, prima dell’interruzione della gettata, evitando la perdita di informazioni importanti.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico