La progettazione BIM e analisi fluidodinamica computazionale: due eventi da non perdere

Bologna e Gubbio, rispettivamente i prossimi 16 e 17 ottobre, saranno teatro di due incontri tecnici di approfondimento rivolti ai progettisti e ai tecnici organizzati da CSPFea, azienda che opera a livello nazionale nel mondo dell’interoperabilità tra software e offre soluzioni avanzate per le tecnologie BIM.

 

I temi dei due incontri saranno l’analisi fluidodinamica computazionale nei settori dell’ingegneria, dell’architettura e dell’edilizia (a Bologna il 16 ottobre) e la progettazione BIM (a Gubbio il 17 ottobre).

 

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratterà nei due incontri.


Analisi fluidodinamica computazionale: le nuove frontiere per l’ingegneria

Organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna e il CNR, l’incontro si terrà nel capoluogo emiliano presso l’Area della Ricerca di Bologna del CNR il prossimo 16 ottobre.

 

Saranno analizzate le tematiche relative all’urban planning e alle azioni del vento. Nel corso del convegno sarà analizzato un caso pratico di applicazione dell’analisi fluidodinamica computazionale in un progetto di strutture.

 

La seconda parte del convegno sarà focalizzato sull’utilizzo dell’analisi fluidodinamica computazionale per i settori di ingegneria, architettura ed edilizia con l’analisi di casi studi tratti dalla pratica operativa.

 

Consulta il programma completo e compila la scheda di iscrizione


La progettazione BIM protagonista a Gubbio

Il BIM (Building Information Management) è il nuovo paradigma nella progettazione quando nel progetto sono coinvolte più figure professionali.

 

Molte pubbliche amministrazioni e General Contractor stanno adottando il BIM come procedura per avere certezza dei costi dell’opera e trasparenza in tutte le fasi di progettazione e costruzione.

 

Le società di ingegneria che per prime si sono avvicinate al BIM hanno compreso la necessità di avere una nuova figura, il BIM Manager, che assume il ruolo di leadership nell’ambito dei raggruppamenti di Imprese.

 

Il convegno, che si terrà il prossimo 17 ottobre a Gubbio presso il Palazzo Pretorio del Comune, darà la possibilità ai professionisti di comprendere come cambia la gestione di un progetto adottando la metodologia BIM, quali competenze deve possedere il BIM Manager e quali sono i vantaggi che ne trae l’intera filiera (consulta anche lo Speciale BIM su Ingegneri.cc).

 

Consulta il programma completo e compila la scheda di iscrizione


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico