Internet of Things in Italia: il futuro è già qui

Internet of Things in Italia:

Il prossimo 15 Aprile, dalle ore 9 alle ore 13 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca (edificio U6, Piazza dell’Ateneo Nuovo n.1) si svolgerà la presentazione dei risultati della ricerca dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano.

L’idea è quella di testimoniare il fatto che il 2015 è stato un anno importante per l’Internet of Things nel nostro Paese. Al di là dei numeri positivi che testimoniano la progressiva crescita del mercato, lo scorso anno sono stati finalmente creati i giusti presupposti per un “salto di qualità”, su tutti i fronti: città, consumatori e imprese. Dalle nuove reti di comunicazione dedicate all’IoT, in arrivo nelle prime città italiane, all’evoluzione dell’offerta in ambito Smart Home, pronta a sbarcare anche nelle catene della grande distribuzione, fino ai servizi innovativi per l'”Industry 4.0″. Anche in Italia l’IoT non si declina più al futuro ma al presente! Sono tuttavia ancora poco sviluppate le strategie di valorizzazione dei dati raccolti: questo sarà uno degli aspetti chiave per lo sviluppo del settore, in grado di cambiare le regole del gioco.

Il convegno di presentazione dei risultati della ricerca 2015-16 dell’Osservatorio Internet of Things sarà l’occasione per approfondire diversi temi di rilievo:
– l’evoluzione del mercato dell’IoT in Italia;
– il ruolo giocato dalle nuove reti dedicate all’IoT e le opportunità offerte dallo Smart Meeting “multi-servizio” nello sviluppo delle Smart City;
– l’evoluzione dello scenario competitivo in ambito Smart Home e l’interesse dei consumatori italiani verso prodotti e servizi IoT per la propria casa;
– la diffusione delle auto connesse (Smart Car) e le principali evoluzioni nella catena del valor- la valorizzazione dei dati e la loro trasformazione in conoscenza e opportunità di business;
– le principali novità tecnologiche: il ruolo delle piattaforme software per l’IoT e l’evoluzione dei protocolli di comunicazione long-range e short-range.

Leggi anche l’articolo Internet of Things: il 5g è la tecnologia delle auto del futuro.

I risultati della ricerca saranno discussi con i principali player di questo mercato: Telco, Service & Technology Provider, Utility, Assicurazioni e aziende attive in ambito Smart Home.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico