Integrazione architettonica: moduli fotovoltaici in PVB

Integrazione architettonica: moduli fotovoltaici in PVB

Sempre più spesso si parla di “fotovoltaico a totale integrazione architettonica”, un tema importante e spinoso, che porta a considerare esigenze non sempre facilmente conciliabili: produzione di energia rinnovabile, creatività progettuale, rispetto delle norme e delle condizioni di sicurezza.

Per chi si trova a gestire queste situazioni un buon supporto può essere fornito dai moduli fotovoltaici in vetro strutturale, soluzioni che producono energia rinnovabile utilizzando un materiale elegante e al tempo stesso resistente.

Tra le proposte più interessanti si segnalano in particolare i moduli EnergyGlass™, prodotti con un tipo speciale di PVB (polivinilbutirrale) studiato appositamente per il solare. Il PVB è un materiale leggero e al tempo stesso resistente, utilizzato per fabbricare i cristalli delle automobili ma impiegato anche per stratificare i vetri di sicurezza in facciate continue e coperture, parapetti e balconi, e ancora in vetrine, finestre, pensiline e ombreggianti.

Grazie al supporto del Politecnico di Milano, del Politecnico di Torino e del produttore del PVB Solar, EnergyGlass™ è riuscita a perfezionare il processo di stratifica di questo materiale. Per la prima volta in Italia, si è quindi riusciti a utilizzare il PVB anche per le celle fotovoltaiche.

I moduli così prodotti – personalizzabili – forniscono una serie di vantaggi importanti: conformità agli standard normativi previsti per i vetri strutturali e di sicurezza; trasparenza e limpidezza; aderenza e resistenza alle imperfezioni sul vetro nel processo di laminazione; compattezza del laminato; stabilità nel tempo in termini di trasparenza e temperatura di esercizio. Bisogna poi considerare la possibilità di combinare al modulo fotovoltaico in vetro-vetro altre funzioni, come l’isolamento acustico e termico. E non va dimenticato il minor spessore dei vetri, con conseguente minor peso dei moduli e vantaggi sulle strutture di sostegno.

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche