Ingegneri nell’esercito: stop al requisito dell’altezza minima

Possono far parte del settore tecnico dell’esercito anche gli Ingegneri che hanno un altezza inferiore ad 1,61 metri? La risposta è positiva.

 

Insomma per tale categoria non si configura un limite di altezza minima per partecipare ai concorsi: ad evidenziarlo è il TAR Lazio mediante la sentenza 4181 del 13 marzo, emessa su ricorso di una laureata che, superate le prove culturali, fisiche e attitudinali, era stata ritenuta non idonea perchè alta 1,57 m invece degli 1,61 previsti dal bando.

 

Fino a questo momento infatti il personale delle forze armate è stato selezionato considerando come perentorio tale limite (statuito dal d.P.R. 90/2010, all’art. 587), in attesa della modifica (prevista dalla legge 2/2015 per il prossimo mese di agosto), che sostituirà all’altezza altri parametri: la composizione corporea, la forza muscolare e la massa metabolicamente attiva.

 

Il requisito perentorio dell’altezza è stato progressivamente eliminato nel corso degli ultimi anni in vari e numerosi settori dell’impiego pubblico: a partire dal 1993 la Consulta ha infatti eliminato norme (della Provincia di Trento) sull’altezza minima indifferenziata per uomini e donne nella polizia locale. Nelle forze armate era rimasto in vigore il decreto 411/1987, abrogato solo nel 2010 attraverso l’art. 2269 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, mantenendo tuttavia le altezze minime. Contemporaneamente il d.lgs. 198 dell’11 aprile 2006  (Codice delle pari opportunità tra uomo e donna) affermava in maniera irrevocabile che l’altezza non è motivo di discriminazione nell’accesso a cariche, professioni e impieghi pubblici.

 

Il TAR Lazio mette ora ulteriore ordine alla questione conferendo rilievo alla diversità di mansioni, senza soglie generali e astratte: non si possono discriminare gli ingegneri senza giustificazioni organizzative, perché non svolgono attività operative, bensì le stesse mansioni dei ruoli civili. Inoltre, una platea di concorrenti ingiustificatamente ristretta preclude di arruolare i più bravi.

 

L’altezza minima costituisce pertanto un limite irragionevole:  di conseguenza, per funzioni e ruoli meramente tecnici (come quello ingegneri) si terrà presente l’idoneità complessiva.

 

Nella foto l’attore Peter Dinklage che interpreta l’astuto e ingegnoso Tyrion Lannister nella serie TV Games of Thrones … se fosse ambientato ai giorni nostri, Tyrion sarebbe senz’altro un validissimo ingegnere!


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico