Infrastrutture e cantieri, oltre 17 miliardi in 14 mesi

Infrastrutture e cantieri, oltre 17 miliardi in 14 mesi

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha reso noto il contatore delle infrastrutture e dei cantieri realizzati da settembre 2019.

“In poco più di un anno, nonostante la pandemia, siamo riusciti a mettere in piedi una buona parte del nostro Piano Italia Veloce: le parole della Ministra De Micheli.

Si tratta in fatti di un volume di di aperture di cantieri pari ad oltre un miliardo al mese.

Vediamo in dettaglio tutte le opere realizzate e in corso.

Contaopere: il documento che stima il valore di infrastrutture e cantieri

“Un vero e proprio motore per la crescita del paese, per l’occupazione e il lavoro.”

“Quasi 5 miliardi di cantieri di Anas e oltre 11 miliardi quelli di Rete Ferroviaria Italiana in infrastrutture concluse, avviati o consegnati con gli ordinari strumenti legislativi. Opere che aldilà dell’impatto della singola infrastruttura, assicurano benessere economico per i territori, abbattono le distanze e migliorano la qualità della vita delle persone, la vera unità di misura del nostro lavoro” ha specificato la ministra.

Non solo, le risorse assegnate dal Mit agli enti territoriali, per sostenere infrastrutture e progetti specifici, ammontano anch’esse a 11 miliardi.

Leggi anche: Aggiornamento 2020 TU Sicurezza: quali sono le novità?

L’elenco dei cantieri e le opere di infrastruttura

Il Contaopere

Il totale degli investimenti sbloccati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ammonta a 11.241.000.000 di euro. L’elenco degli investimenti:

  • olimpiadi Milano-Cortina 2026: 1.000.000.000 €;
  • porti e interporti: 951.000.000 €;
  • fondi di compensazione al tpl per il lockdown: 662.000.000 €;
  • fondi Tpl riconosciuti alle regioni a statuto speciale: 82.000.000 €;
  • autotrasporto: 135.000.000 €;
  • ciclovie urbane: 137.000.000 €;
  • rinnovo parco autobus tpl: 2.978.000.000 €;
  • trasporto rapido di massa mobilità sostenibile: 3.326.000.000 €;
  • infrastrutture stradali provinciali: 1.504.000.000 €;
  • ferrovie regionali isolate: 466.000.000 €.

Potrebbe interessarti: Edilizia e ambiente: circolare MIT invita ad applicare il Decreto Semplificazioni

Appalti vinti da Anas

Gli appalti aggiudicati da Anas ammontano a 1 miliardo e 53 milioni di euro. Ecco l’elenco:

  • tronco svincolo Regalsemi-Innesto SS117-bis. Completamento Tratto A: da svincolo Regalsemi ad inizio variante di Caltagirone: 120.000.000 €;
  • SS1 Nuova Aurelia. Viabilità di accesso all’hub portuale di La Spezia. Interconnessione tra i caselli della A12 e il porto di La Spezia: 57.000.000 €;
  • Adrano-Bronte. Adeguamento Lotto 2° dal Km 26+200 al km 30: 66.000.000 €;
  • comune di Re-Ponte Ribellasca. Variante e adeguamento in sede dal km 23+900 al km 29+668: 10.000.000 €;
  • Rio San Girolamo. km 12+650-Rio Masone 13+250. Demolizione e ricostruzione ponti: 19.000.000 €;
  • SS 9 Reggia Emilia. Tangenziale Nord: tratto San Prospero Strinati-Corte Tegge: 190.000.000 €;
  • Potenza-Melfi. Lavori di messa in sicurezza del tracciato stradale sino al km 48,131: 15.000.000 €;
  • SS 340 “Regina” Variante alla Tremezzina: 576.000.000 €.

I cantieri aperti Anas

I cantieri aperti di Anas ammontano a 4.199.545.422 €. L’elenco suddiviso per regione:

Piemonte

  • Tangenziale di Novara: lavori in corso di esecuzione. Costo opera: 92.865.484 €.

Veneto

  • Tangenziale di Vicenza: lavori attualmente in corso. Costo opera: 70.529.613 €.

Liguria

  • Cantiere di Torriglia SS45 di Val Trebbia: i lavori termineranno nel 2021. Costo opera: 13.905.797 €.

Lazio

  • Collegamento Autostrada A1 Dir e SS4 Via Salaria a Monterotondo-Bretella Salaria: completamento opera prevista per agosto 2021. Costo: 16.885.526 €.

Campania

  • SS212 NSA287 Variante di San Marco dei Cavoti: consegna avvenuta in aprile 2020. Costo: 54.214.009 €.
  • Svincolo di Angri SS268: non ancora programmata l’apertura del casello. Costo: 51.479.840 €.

Basilicata

  • Collegamento Murgia-Pollino, tratto Pisticci-Tursi-Valsinni 3° stralcio: fine dei lavori entro il 2020. Costo: 1.439.347 €.
  • Strada Statale 655 “Bradanica” I° Tronco-I° Lotto “della Martella”: i lavori termineranno entro il 2020. Costo: 77.156.726 €.

Calabria

  • SS106 Megalotto3: lavori terminati lo scorso maggio. Costo: 1.335.000.000 €.

Sicilia

  • Strada Statale 640: lavori rallentati a causa delle difficoltà finanziarie dell’appaltatore. Costo: 990.000.000 €.
  • Lotto B2 della strada statale 117: ultimazione lavori prevista nel 2021. Costo: 54.849.414 €.
  • Lotto B4a della strada statale 117 da km 25+200 al km 32+000: lavori rallentati a causa delle difficoltà dell’appaltatore. Costo: 53.763.467 €.

Sardegna

  • Lotto 1 della Nuova SS195: lavori consegnati nei tempi previsti. Costo: 160.844.199 €.
  • SS125 Orientale Sarda: lavori sbloccati di recente. Costo: 31.900.000 €.
  • Lotto 4 Sassari-Olbia: lavori sbloccati ad agosto 2020. Costo: 81.412.000 €.

Umbria

  • SS318 tratto Valfabbrica-Schifanoia: lavori sbloccati il 3 novembre 2020. Costo: 135.000.000 €.

Leggi anche: Project management Covid-19. Ruolo degli ingegneri e tecniche di analisi DPCM

I cantieri chiusi Anas

In questo caso l’importo corrisponde a 467.705.747 di euro. L’elenco diviso per regione:

Marche

  • Apertura al traffico di 7,5 km della SS76 Fossato di Vico-Cancelli (ottobre 2019). Costo: 159.000.000 €.

Sicilia

  • SS 117 Itinerario Nord-Sud. Apertura tratto tra km 32 e km 38.700 (giugno 2020). Costo: 83.154.945 €.

A19 “PA-CT”. Apertura del viadotto Imera (luglio 2020). Costo: 11.783.942 €.

  • SS 122 “Agrigentina”. Apertura del viadotto Petrusa (luglio 2020). Costo: 3.115.043 €.

Veneto

  • SS14 Apertura della variante di Campalto in Comune di Venezia (luglio 2020). Costo: 46.548.969 €.

Lombardia

  • Nuovo cavalcavia lungo la via comunale di Isella a Civate SS36 (agosto 2020). Costo: 3.258.649 €.

Liguria

  • Nuovo ponte San Giorgio di Genova (agosto 2020). Test dinamici e statici.

Sardegna

  • Nuova SS 195 Sulcitana Lotto 3 tra Sarroch e Pula (ottobre 2020). Costo: 160.844.199 €.

Approfondisci: Robot nuovo viadotto Genova: l’automazione conquista le infrastrutture civili

RFI, invasi e Venezia

Per le opere di RFI-Infrastrutture Ferroviarie, lo Stato ha investito 11.317.000.779 di euro. Nello specifico:

  • cantieri consegnati: 8.284.000.000 €;
  • appalti aggiudicati: 2.060.000.779 €;
  • lavori terminati con attivazione del servizio ferroviario: 973.000.000 €.

Salvaguardia della Laguna di Venezia il costo totale delle opere è stato di 75.000.000 €. Infine,

Piano Invasi (straordinario e nazionale): conteggiate opere per 294.000.000 €.

Per maggiori dettagli e informazioni riguardo gli importi consulta il sito dedicato.

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche