Informiamo e formiamo le aziende sulla sicurezza

Informiamo e formiamo le aziende sulla sicurezza

L’ultimo Consiglio dei Ministri ha approvato nella bozza di decreto attuativo del Jobs Act, una riduzione delle sanzioni contro il lavoro nero e agevolazioni delle incombenze in materia di sicurezza sul lavoro.

Non dovranno più sospendere l’attività le imprese che impiegano personale in nero: il decreto prevede nuovi importi per quel che riguarda le sanzioni in merito e sarà possibile rimediare alle violazioni a patto che il personale scoperto irregolare, venga assunto regolarmente.

Cesserà l’obbligo nei cantieri edili di fornire al personale la tessera di riconoscimento, dunque la fotografia e le generalità del lavoratore. Il documento ha provocato comprensibilmente molte proteste da parte del sindacato Fillea Cgil, che ritiene quest’operazione volta unicamente a indebolire i controlli proprio in questo momento così delicato.

L’Inail ha predisposto sul proprio Vai al sito sulla sicurezza sul lavoro INAIL, un servizio utile ai fini di quelle informazioni indispensabili per il calcolo del premio assicurativo.

Il datore di lavoro potrà occuparsi direttamente degli impegni relativi al primo soccorso, la prevenzione degli incendi ed evacuazione anche nelle unità produttive con oltre i cinque dipendenti.

Beta Formazione ha inserito sul proprio sito e-commerce tutti i corsi obbligatori sulla sicurezza rivolti alle aziende in base al loro settore; inoltre ha pensato e messo a punto una rete di consulenza su tutto il territorio nazionale: ciò consente, affiancando i propri clienti, di tutelarli anche dal punto di vista dell’informazione sull’obbligatorietà formativa, al fine di evitare loro spiacevoli sanzioni.

Stefania Valtancoli


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico