Incentivi Fotovoltaico. Il GSE modifica le Regole Applicative del Quarto Conto Energia

Sono state apportate importanti modifiche alle regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal Quarto Conto Energia (d.m. 5 maggio 2011). I cambiamenti, apportati al documento dal GSE, si sono resi necessari a seguito di numerose richieste da parte degli operatori del settore.
Rimandando al testo completo e aggiornato delle regole tecniche, si riportano qui di seguito le modifiche principali, come indicate dal Gestore per i servizi energetici.

 

1. La documentazione da presentare ai fini del riconoscimento della maggiorazione della tariffa incentivante del 10% per utilizzo di componenti UE/SEE, inclusi i moduli in silicio cristallino extra UE/SEE facenti uso di silicio cristallino o wafer o celle prodotte in UE/SEE.

 

2. La documentazione da presentare ai fini del rispetto di quanto previsto dall’art. 67 del D.lgs. n.159/2011 (certificazione antimafia).

 

3. Chiarimenti sui fabbricati rurali che è possibile equiparare agli edifici.

 

Più in particolare le parti del documento oggetto di aggiornamento rispetto alla precedente versione sono state le seguenti:
– par. 3.5: integrato  il testo della tabella, relativa alla cumulabilità degli incentivi;

– par. 4.2: aggiornata la documentazione da allegare alla domanda per tenere conto dei contenuti del nuovo paragrafo  4.2.1;

– par. 4.2.1: specificata la documentazione da presentare ai fini del rispetto di quanto previsto dall’art. 67 del D.lgs. n.159/2011 (certificazione antimafia);

– par 4.4.1.1: inserita una precisazione sulla definizione dei  fabbricati rurali;

– par. 4.5.1: integrato il paragrafo relativo alla maggiorazione del 10% della tariffa per componenti UE/SEE.  Le modifiche del testo hanno riguardato   essenzialmente i seguenti punti:
a) informazioni da fornire nell’Attestato di controllo del processo produttivo per l’identificazione dell’origine del prodotto nel caso di  moduli non    assemblati in  EU/SEE e che utilizzano componenti (silicio cristallino, wafer o cella) prodotti in EU/SEE;
b) recepimento della Variante 1 della Guida CEI 82-25 2011, pubblicata agli inizi di novembre, che introduce nuovi requisiti sugli Organismi di certificazione abilitati ad emettere Certificazioni o Attestati.

– par. 4.5.2: precisazioni sul riconoscimento premio per sostituzione eternit;

– allegato A5: inserito il Modello di Dichiarazione di esenzione certificato antimafia, in conformità a quanto specificato al paragrafo 4.2.1

Regole applicative per  il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal d.m. 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia per il fotovoltaico), Revisione 2 – dicembre 2011


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico