Green Economy, Zanonato rassicura il Coordinamento FREE

Il neo Ministro dello sviluppo economico Flavio Zanonato ha incontrato recentemente una delegazione del Coordinamento FREE, cui aderiscono Associazioni di imprese, di professionisti e di cittadini, attive nei comparti delle Fonti Rinnovabili e dell’Efficienza Energetica

 

Il Ministro ha manifestato attenzione per le problematiche esposte e condivisione per larga parte delle proposte presentate e ha confermato l’impegno suo e del Governo nella promozione della Green Economy.

 

Intanto è notizia di ieri che la Commissione Ambiente ha approvato la mozione che obbliga il Governo Letta a impegnarsi per rendere stabile e strutturale la Detrazione 55% per l’efficienza energetica degli edifici che, altrimenti, verrebbe “assorbita” dalla Detrazione 36% a partire dal 1° luglio 2013 (leggi la notizia su Ediltecnico.it).

 

Nell’incontro tra il Coordinamento FREE e il Ministro Zanonato, era presente il direttore generale per l’energia nucleare, le energie rinnovabili e l’efficienza energetica del Ministero, Sara Romano.

 

Nel corso della riunione sono stati illustrati i principali indirizzi contenuti nel Documento programmatico del Coordinamento FREE, con particolare riferimento alle proposte relative alla governance e alle misure, diverse dagli incentivi, in grado di promuovere lo sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili (semplificazioni burocratiche e autorizzative, detrazioni fiscali, fondi di garanzia, stabilità nel tempo delle normative, non retroattività di eventuali nuove misure, valorizzazione delle tecnologie e delle industrie nazionali).


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico