Emilia-Romagna, niente obbligo autorizzazione sismica prima di inizio lavori

Semplificazione burocratica in materia di antisismica e, nello specifico, per l’autorizzazione sismica in Emilia-Romagna. A ricordarlo è la recente circolare dell’Assessorato Sicurezza territoriale, Difesa del suolo e della costa, Protezione Civile che ha fornito indicazioni in merito all’applicazione in tutto il territorio regionale del procedimento di deposito del progetto esecutivo riguardante le strutture.

 

Nello specifico l’art. 8, comma 15 del d.l. 74/2012 ha stabilito che in tutta l’Emilia-Romagna a partire dallo scorso 8 giugno e fino al 31 dicembre 2012 non opera l’obbligo di acquisire l’autorizzazione sismica prima dell’inizio dei lavori.

 

Trova invece generale applicazione il procedimento di deposito del progetto esecutivo riguardante le strutture (art. 13 della l.r. 19/2008 Emilia-Romagna).

 

La circolare precisa dunque che, a partire dall’8 giugno scorso, anche per gli interventi precedentemente soggetti ad autorizzazione sismica, deve essere effettuato il deposito del progetto esecutivo riguardante le strutture. La procedura si applica anche per le varianti sostanziali ai progetti.

 

Sui procedimenti avviati prima dell’8 giugno e non ancora conclusi, la circolare fornisce indicazioni in merito a diverse ipotesi:
1. Istanze di autorizzazione per le quali non è stato assunto alcun atto da parte della struttura tecnica competente in materia sismica;
2. Istanza di autorizzazione per le quali siano state formalizzate prima dell’8 giugno richieste di chiarimenti e integrazioni alla documentazione presentata;
3. Istanze di autorizzazione per le quali sia stato comunicato il preavviso di diniego;
4. Istanze di autorizzazione per le quali prima dell’8 giugno sia stata assunta la determinazione conclusiva del procedimento (rilascio o diniego di autorizzazione)

 

Circolare Emilia-Romagna 2012/0155093 del 25 giugno 2012 Indicazioni in merito all’applicazione in tutto il territorio regionale, fino al 31/12/2012, del procedimento di deposito del progetto esecutivo riguardante le strutture, ai sensi dell’art. 8, comma 15 del d.l. n. 74 del 2012


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico