Edifici a energia quasi zero, la tappa di Bari del Road Show Edifici 2020

La quarta tappa del Road Show Edifici 2020, organizzato da Maggioli Editore con il patrocinio dell’ANDIL, fa tappa a Bari il prossimo 19 settembre presso il Politecnico della città. Il convegno è interamente dedicato agli edifici a energia quasi zero in ambito mediterraneo e vede la partecipazione, tra i relatori, dei maggiori esperti del settore.

 

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari riconosce inoltre agli ingegneri che parteciperanno al convegno 3 CFP.

 

Il Road Show Edifici 2020 nasce nel 2014, dopo che dal 1° gennaio di quest’anno è entrato in vigore l’obbligo di riqualificare da un punto di vista energetico almeno il 3% del patrimonio edilizio di proprietà pubblica.

 

Ma il tema degli edifici a energia quasi zero riguarda tanto il patrimonio edilizio pubblico, quanto quello privato. Non parliamo solo delle nuove costruzioni, ma anche (e soprattutto) dell’esistente.

 

Oggetto degli approfondimenti degli studiosi e dei progettisti che si alterneranno sul palco sarà quello della definizione dei criteri progettuali e costruttivi, poiché ancora non sono stati delineati i limiti per gli edifici a energia quasi zero in ambito mediterraneo.

 

Sul tema si invitano i lettori ad approfondire, leggendo l’intervista all’ing. Marco D’Orazio, pubblicata sul sito Edifici2020.it sulla corretta definizione di edifici NZEB.

 

L’organizzazione scientifica del tour è affidata a docenti universitari e membri di ANCE, ENEA e delle Commissioni UNI e CTI impegnati da anni nella produzione di norme su tali tematiche all’interno di comitati normatori nazionali e internazionali (CTI, UNI e CEN).

 

La partecipazione al convegno di Bari è gratuita, previa registrazione sul sito dedicato al Road Show Edifici 2020.

 

A questo link è possibile consultare il programma della giornata di studio.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico