Documenti di Cantiere per la Sicurezza. Disponibile la lista completa

La documentazione da conservare obbligatoriamente in cantiere per la sicurezza è numerosa. Si va dai documenti di carattere generale (notifica preliminare, piano operativo di sicurezza, ecc.) a quelli più specifici inerenti i vari aspetti della vita di cantiere: attrezzature di sollevamento, macchine e attrezzature, impianti elettrici, rumore e ponteggi e castelli di carico.

Su questo tema, ci pare utile segnalare un’interessante e recentissima iniziativa portata avanti dal Coordinamento dei CPT della Lombardia che, per garantire livelli sempre più alti di sicurezza per i lavoratori dei cantieri edili ha preparato un aggiornato quadro sinottico della principale documentazione , inerente alla sicurezza, che deve essere tenuta in cantiere.

Il documento, aggiornato al d.lgs. 81/2008 integrato con il d.lgs. 106/2009, rappresenta un utile aiuto per le imprese edili, per i preposti, i dirigenti e i datori di lavoro. Ogni documento è corredato da numerose utili indicazioni, quali, per esempio, chi lo deve emettere, a chi è destinato, i riferimenti normativi da cui origina e con una serie di note e suggerimenti pratici e applicativi.

Documentazione di Cantiere, quadro sinottico aggiornato della documentazione di sicurezza da conservare nei cantieri edili – a cura del Coordinamento dei CPT della Regione Lombardia


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico