DL Semplificazioni in GU: novità su sicurezza infrastrutture stradali e autostradali?

DL Semplificazioni in GU: novità su sicurezza infrastrutture stradali e autostradali?

Il DL Semplificazioni – Decreto-Legge 16 Luglio 2020, N. 76 – è nella Gazzetta Ufficiale del 16 luglio 2020. Il provvedimento che si compone di 65 articoli passa ora al vaglio del Parlamento per essere convertito in Legge.

Con la pubblicazione entrano in vigore una serie di misure di semplificazione in materia di contratti pubblici, di ambiente, di edilizia e per la ricostruzione pubblica nelle aree colpite da eventi sismici e riforme dell’abuso d’ufficio e della responsabilità erariale.

Tra le novità introdotte, avevamo già parlato del Collegio Consultivo Tecnico. E in materia di sicurezza delle infrastrutture stradali e autostradali, quali sono le novità?

Vediamo nel dettaglio.

Linee guida gallerie nel DL Semplificazioni

La sicurezza infrastrutturale è regolamentata all’articolo 49 “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle infrastrutture stradali e autostradali” attraverso il quale viene definito il termine di 30 giorni, dalla pubblicazione del DL Semplificazioni in GU, entro il quale il MIT deve emanare le linee guida per la programmazione e l’esecuzione dei controlli sulle gallerie stradali con apposito decreto.

Si tratta di apposite linee guida in materia di programmazione ed esecuzione delle attività di indagine sullo stato di conservazione delle gallerie esistenti lungo le strade statali o autostrade gestite da Anas S.p.A. o da concessionari autostradali, di esecuzione delle ispezioni e di programmazione degli interventi di manutenzione e di messa in sicurezza delle stesse.

Il comma 3 specifica che in attesa delle nuove linee guida si continuano ad applicare le vigenti disposizioni in materia di ispezioni delle gallerie stradali e autostradali, ferma restando la possibilità per il MIT di individuare, in presenza di particolari situazioni di urgenza, specifiche misure e modalità di effettuazione delle ispezioni.

Ricordiamo che con la circolare emanata il 7 luglio 2020 il MIT ha introdotto, in attesa dell’applicazione della nuova legge che renderà obbligatorie le linee guida gallerie, la possibilità di metodi innovativi di indagine nelle gallerie, restando immutati gli obblighi vigenti per i concessionari sulla sicurezza.

Sei interessato al tema infrastrutture? Non perdere l'iniziativa #Passaggisicuri

DL Semplificazioni in GU: BIM e monitoraggio dinamico

Con il comma 4 del DL Semplificazioni, vengono sostituiti i commi 1,2,3 all’articolo 14 del Decreto Genova (decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109) che regolamenta il sistema di monitoraggio dinamico per la sicurezza delle infrastrutture stradali e il piano straordinario di monitoraggio dei beni culturali immobili.

I nuovi commi introducono le linee guida applicabili su ponti, viadotti, rilevati, cavalcavia e opere similari esistenti lungo infrastrutture stradali.

Nello specifico al nuovo comma 1, la novità interessa il BIM che viene introdotto come strumento da  utilizzare al fine di sviluppare il sistema di monitoraggio dinamico:

“…sono individuate le modalità di realizzazione e gestione in via sperimentale e per un periodo non inferiore a dodici mesi, da parte del Consiglio superiore dei lavori pubblici, in collaborazione con gli enti del sistema nazionale di protezione civile, di un sistema di monitoraggio dinamico da applicare sulle infrastrutture di cui al primo periodo gestite da Anas S.p.A. o da concessionari autostradali che presentano particolari condizioni di criticità in relazione all’intensità del traffico di mezzi pesanti. A tal fine, i predetti gestori forniscono al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti i dati occorrenti per l’inizializzazione e lo sviluppo del sistema di monitoraggio dinamico, dotandosi degli occorrenti apparati per operare il controllo strumentale costante delle condizioni di sicurezza delle infrastrutture stesse anche utilizzando il Building Information Modeling – BIM…”.

Il nuovo comma 3 precisa, inoltre, che ai fini dell’implementazione del sistema di monitoraggio dinamico, il MIT sovraintende all’utilizzo delle più avanzate ed efficaci tecnologie, anche spaziali, per l’acquisizione e l’elaborazione dei dati di interesse.

Il DL Semplificazioni introduce anche i commi 1-bis, 1-ter, 1-quater e 1-quinquies all’articolo 25 del DLGS del 30 aprile 1992, n. 285 – Nuovo Codice della Strada. L’articolo 25 regolamenta “Attraversamenti ed uso della sede stradale” e i nuovi commi introducono nuove disposizioni sulla titolarità degli enti sulle le strutture dei sottopassi e sovrappassi.

Non perderti: Monitoraggio dinamico edifici e evoluzione delle performance strutturali

Scarica la GU pdf con il  Decreto Semplificazioni

Ti consigliamo:

La sicurezza dei ponti stradali esistenti

La sicurezza dei ponti stradali esistenti

Andrea Barocci, 2020, Maggioli Editore
L’approvazione ad aprile 2020 delle Linee Guida per la verifica e il monitoraggio dei ponti stradali esistenti impegna le amministrazioni, gli enti gestori e i professionisti a fare un balzo in avanti per il miglioramento del nostro patrimonio infrastrutturale. Un testo all’avanguardia...

54.00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Come cambia il testo unico dell’edilizia dopo la conversione in legge del decreto semplificazioni – eBook in pdf

Come cambia il testo unico dell’edilizia dopo la conversione in legge del decreto semplificazioni – eBook in pdf

Lisa De Simone, 2020, Maggioli Editore
Il decreto Semplificazioni (decreto legge 76/2020) è stato definitivamente convertito in legge 11 settembre 2020, n. 120. Rispetto al testo del decreto, la legge di conversione ha pesantemente modificato le norme relative al Testo Unico dell’Edilizia (c.d. TUE, DPR...

15.90 € 14.31 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche