DDL Difesa del Suolo: un altro Sì è stato ottenuto

Per la difesa del suolo sono stati stanziati 180 milioni di euro: 30 per il 2014, 50 per il 2015 e 100 per il 2016. Il 15 di ottobre 2013 il Consiglio dei Ministri nella Legge di Stabilità ha definito l’investimento, presentato al Parlamento.

 

Nel frattempo sembra essersi sbloccato l’iter del disegno di legge in materia di contenimento del consumo di suolo e riuso del suolo edificato.

 

“Ogni giorno impermeabilizziamo più o meno l’equivalente di 150 campi da calcio, con questo provvedimento colmiamo una lacuna legislativa che ha prodotto effetti drammatici come l’aumento del 166% del territorio edificato in Italia negli ultimi 50 anni. Il nostro Paese ha invece bisogno dei suoi terreni per sviluppare la sua agricoltura e con essa salvaguardare la bellezza, la salubrità e la sicurezza dei nostri territori e dei nostri paesaggi” il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, commentava così, all’inizio dell’estate, l’approvazione in Consiglio dei ministri del disegno di legge.

 

La difesa dei suoli non deve essere vista come una lotta all’edilizia, bensì un principio fondamentale in materia di governo del territorio: la priorità del riuso e della rigenerazione permetterà, secondo il ddl, il recupero di zone già edificate ma degradate.

 

E finalmente arriva il via libera anche da parte della Conferenza Unificata Stato-Regioni (presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali, Graziano Delrio, e di cui fanno parte Regioni, Comuni e Province) al ddl per la difesa del suolo.

 

Il provvedimento riceve il parere favorevole delle Regioni anche se con osservazioni, ovvero proposte emendative “irrinunciabili”, che richiedono un maggior coinvolgimento degli enti locali (rispetto della ripartizione costituzionale delle competenze tra Stato e Regioni) nella pianificazione, un “raccordo” del testo con “le normative regionali”, specie nel “governo del territorio”.

 

Si intravedono inoltre all’orizzonte modifiche all’articolo 3 Limite al consumo di superficie agricola, all’articolo 4 Priorità del riuso e all’articolo 9 Disposizioni transitorie e finali.

 

Il ddl è stato proposto dai Ministeri dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, delle politiche agricole alimentari e forestali, dei beni culturali e delle infrastrutture. In particolare il Ministro dell’ambiente, Andrea Orlando, sottolinea i due aspetti fondamentali del provvedimento: non poter costruire utilizzando nuovo suolo se non si è già intervenuti sull’esistente; non poter usare gli oneri di urbanizzazione per fare cassa.

 

I governatori hanno apprezzato l’iniziativa del Governo di trattare il tema della valorizzazione delle aree agricole e del contenimento del consumo del suolo, con un obiettivo comune all’interno di un rinnovato modello di sviluppo economico e sociale, fondato sulla sostenibilità e sulla valorizzazione del patrimonio territoriale. La valorizzazione dei terreni agricoli, la promozione e la tutela dell’attività agricola, del paesaggio e dell’ambiente sono tutti principi condivisi.

 

L’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha dato parere favorevole al ddl, ma chiede la creazione di incentivi per un minore e migliore utilizzo del suolo a favore dei Comuni, prendendo ad esempio la riconversione e la riqualificazione degli edifici già esistenti nelle città, sul modello di Berlino, dove si continuano ad abbattere interi quartieri per costruire nuovi e moderni edifici; oppure un’incentivazione fiscale per il recupero del patrimonio edilizio e per l’efficientamento energetico e la standardizzazione a livelli elevati dei metodi di edificazione.

 

Una bella sfida, da cogliere sicuramente per vedere rinvigorito il patrimonio naturale-edilizio italiano.


Articolo di Roberta Lazzari

 

Fonti:

www.ediltecnico.it – Difesa del suolo: ecco 180 mln, arrivano dalla Legge di Stabilità – 26 ottobre 2013

www.politicheagricole.it – Ddl consumo suolo, De Girolamo: tutela terreni agricoli e edilizia di riuso, rigenerazione e riqualificazione – 15 giugno 2013

www.ansa.it – Passo avanti su ddl a difesa suolo. Ok Conferenza Stato-Regioni, nei giorni scorsi appello Orlando – 8 novembre 2013

www.bighunter.it – Consumo suolo, ok da Regioni sblocca iter ddl – 11 novembre 2013

www.casaeclima.com – Consumo del suolo, le Regioni chiedono modifiche al disegno di legge – 11 novembre 2013

 


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico