Consolidamento e stabilizzazione versanti di frana secondo NTC2008 e Eurocodici

Quali sono le problematiche geotecniche da risolvere per eseguire corrette analisi di stabilità dei versanti in terra?

 

Si risponderà a questa e ad altre domande il prossimo 25 ottobre a Modena, in occasione di un seminario tecnico tenuto dell’ingegnere e geologo Piergiuseppe Froldi dal titolo Analisi e progettazione degli interventi di consolidamento e stabilizzazione dei versanti in frana secondo le NTC 2008 e gli Eurocodici.

 

Dopo una panoramica degli interventi di consolidamento e di stabilizzazione, saranno illustrati i criteri e principi di scelta tipologica e di dimensionamento preliminare degli interventi e analizzati i criteri di dimensionamento sia geotecnici che strutturali agli SLU e SLE degli interventi secondo le norme tecniche per le costruzioni (NTC2008) e secondo gli Eurocodici.

 

Tra gli argomenti trattati nel corso della giornata troveranno spazio anche come eseguire le verifiche in corso d’opera e finali e collaudi e l’analisi della normativa di riferimento di settore.


Esempi pratici e fogli di Calcolo Excel
A completamento, l’ing. Froldi concretizzerà i concetti espressi attraverso casi reali significativi delle possibili metodologie di intervento e messa in sicurezza di versanti in frana, lasciando spazio anche alle domande e agli interventi dei partecipanti che potranno chiarire dubbi e perplessità tecniche.

 

Da segnalare che, compresa nella quota di partecipazione al seminario (69 euro +IVA), sarà consegnata una copia del volume Analisi di stabilità e messa in sicurezza dei pendii di Faustino Cetraro (edizione 2012) che contiene, fra l’altro, anche fogli di calcolo realizzati in excel da utilizzare per calcoli e dimensionamenti.

 

Per leggere il programma completo e iscriversi al seminario vai al sito Convegni Maggioli.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico