Congresso CODIS Firenze 2019: focus su strutture esistenti e Sblocca Cantieri

Congresso CODIS Firenze 2019: focus su strutture esistenti e Sblocca Cantieri

La seconda edizione del congresso CODIS Firenze 2019 è in programma per il 7 e l’8 novembre, due giornate dedicate a: “le Strutture esistenti e i nuovi soggetti operanti a seguito del DL SbloccaCantieri”. Ad organizzare l’evento, di aggiornamento e formazione per i professionisti del comparto diagnostica e controllo strutturale per le costruzioni, è l’Associazione per il Controllo, la Diagnostica e la Sicurezza di Strutture, Infrastrutture e Beni Culturali-CODIS.

L’associazione CODIS riunisce le aziende ed i professionisti attivi nel campo della diagnostica e del controllo strutturale ed i suoi associati collaborando attivamente tra loro, formano un network sempre aggiornato ed in grado di soddisfare ogni esigenza tecnica. CODIS promuove, inoltre, corsi di formazione, borse di studio e pubblicazioni tecnico-scientifiche partecipando a progetti di Ricerca a livello nazionale ed internazionale.

L’ingegneria diagnostica si occupa di fornire al proprio committente un supporto mirato e flessibile attraverso indagini visive, prove non distruttive o debolmente distruttive, costruendo un “quadro clinico” esaustivo dell’opera, evidenziandone eventuali stati patologici o caratterizzandone tipologia, materiali e comportamento, con dati oggettivi e ripetibili,
funzionali alle successive fasi progettuali e decisionali.

Per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, scienziato, ingegnere, architetto e pittore, lo slogan scelto per il congresso è:“quelli che s’innamoran di pratica sanza scienzia, son come ‘l noccheri ch’entra in navilio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada”, a sottolineare l’importanza della scienza e della tecnica nella professione così come nella vita.

E a proposito di scienza e tecnica, il congresso CODIS Firenze 2019, dedicato alle recenti novità introdotte dal DL Sblocca Cantieri all’art.59 del D.P.R.380/01 tra le quali l’istituzione dei nuovi “Laboratori prove in situ”, rappresenta uno scenario culturale e scientifico ideale per incontri formativi e tavole rotonde sui temi del controllo e della conoscenza del costruito esistente.

Congresso CODIS Firenze 2019. Cosa prevede il programma?

La sede del congresso, nel corso del quale è prevista una sequenza di convegni durante i quali si avvicenderanno relatori istituzionali ed esperti di settore, è il Florence Learning Center in via de Perfetti Ricasoli, 78 a Firenze.

L’accesso a tutti i convegni è gratuito e con la partecipazione è previsto il rilascio di crediti formativi da parte di CNI, CNAPPC, CNG, CNGeGL, nello specifico:

  • CNI: 9 cfp
  • CNG: 12 cfp
  • CNGeGL: 5 cfp
  • CNAPPC: in corso di definizione

La prima giornata, giovedì 7 novembre, vedrà aprire la serie di convegni (dopo l’assemblea, della mattina, rivolta ai soli soci) dalle ore 14,30 in poi, con la tavola rotonda sull’istituzione dei nuovi laboratori e la formazione richiesta ai tecnici che assumeranno questo fondamentale compito.

La seconda giornata, venerdì 8 novembre, vedrà svolgersi una serie di convegni ed incontri su sessioni parallele (mattina e pomeriggio) in cui verranno affrontati svariati temi: stato dell’arte del Sismabonus, il Certificato di Idoneità Statica, l’approccio alle indagini, alle verifiche ed al restauro del patrimonio storico e vincolato (legno, muratura, intonaci, dipinti), le più recenti tecniche e tecnologie di indagine e monitoraggio su strutture, infrastrutture ed opere d’arte stradali.Di seguito il dettaglio delle sessioni in programma.Congresso Codis 2019

7 novembre 2019 – Prima giornata Congresso CODIS Firenze 2019

ORE 10.30 – 13.30 ASSEMBLEA DEI SOCI (Sala Michelangelo)

ORE 14.00 – 14.30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

ORE 14.30 – 15.00 APERTURA DEI LAVORI – SALUTI ISTITUZIONALI (Auditorium)

ORE 15.00 – 17.00 TAVOLA ROTONDA (Auditorium) – modera: ing. Phd Eduardo Caliano – Presidente Associazione Codis

ORE 17.00 – 18.30 Le qualifiche professionali nel settore PND in ambito civile (Auditorium) – modera: ing. Alessandro Battisti – Consigliere Associazione Codis

ORE 17.00 – 18.30 Strumentazioni ed apparecchiature per il monitoraggio ed il controllo strutturale (Sala Michelangelo) – modera: ing. Nicola Aretusi – Vicepresidente Associazione Codis

8 novembre 2019 – Seconda giornata Congresso CODIS Firenze

ORE 9.00 – 9.30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

ORE 9.30 – 13.30 SESSIONE BENI CULTURALI (auditorium) – modera: ing. Giacomo Mecatti – Segretario Generale Associazione Codis

ORE 9.30 – 11.30 SESSIONE EDILIZIA (Sala Michelangelo) – modera: ing. Gianni Marinaro – Consigliere Associazione Codis

ORE 11.30 – 13.30 SESSIONE INFRASTRUTTURE – 1° PARTE (Sala Michelangelo) – modera: ing. Massimo Poggi – Tesoriere Associazione Codis

ORE 14.30 – 17.30 SESSIONE INFRASTRUTTURE – 2° PARTE (Auditorium) – modera: ing. Rocco Ferrini – Consigliere Associazione Codis

ORE 14.30 – 17.30 SESSIONE INNOVAZIONE (Sala Michelangelo) – modera: ing. Rossano Petruzziello – Consigliere Associazione Codis

ORE 17.30 – 18.30 CONCLUSIONI (Auditorium) – prof. ing. Franco Bontempi – Università Degli Studi di Roma “La Sapienza”

Per partecipare è richiesta l’iscrizione da effettuare entro il 31 ottobre 2019. Clicca qui.

Con il supporto del Gruppo Maggioli.

Scarica il programma completo

Iscrizione e partecipazione cena sociale

Consulta gli hotel consigliatiCongresso Codis Firenze 2019

 

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche