Cogenerazione ad Alto Rendimento. Pubblicata la Guida aggiornata del GSE

Il GSE ha pubblicato la prima edizione della Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento, aggiornata a marzo 2012. Il documento si inserisce nel solco del d.lgs. 20/2007, così come integrato dal d.m. 4 agosto 2011, che recepiscono la direttiva comunitaria 2004/8/CE in materia di promozione della cogenerazione basata su una domanda di calore utile nel mercato interno dell’energia.

 

Il d.m. 5 settembre 2011, infine, istituisce il nuovo regime di sostegno per la Cogenerazione ad Alto Rendimento prevedendo che i benefici debbano essere riconosciuti sulla base del risparmio dell’energia primaria ottenuto, allineando in questo modo, l’Italia ai principali Stati membri dell’Unione Europea.

 

La Guida del GSE ha lo scopo di fornire un quadro generale sulla Cogenerazione ad Alto Rendimento. Sono riportati i principi generali della cogenerazione e i principali riferimenti normativi, evidenziando sia le norme atte a definire la CAR sia la norma che ne istituisce i benefici.

 

Sono inoltre  analizzati gli aspetti principali dell’impianto e dell’unità di cogenerazione (dalla definizione di “unità”, agli strumenti di misura, ai componenti significativi degli impianti) e descritti, in modo esplicativo, tutti i parametri necessari all’individuazione delle grandezze e delle caratteristiche principali della Cogenerazione ad Alto Rendimento con particolare riferimento a quanto riportato nelle Linee guida per l’applicazione del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 5 settembre 2011 – Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR).

 

Il capitolo 8 è dedicato specificatamente all’analisi della procedura di calcolo del PES e del numero di Certificati Bianchi nel caso di unità di cogenerazione in cui sia presente una turbina a condensazione con estrazione di vapore. In alternativa, per tutte le altre tipologie di unità, l’Operatore può utilizzare il capitolo 7.

 

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico