Codice Unico Progetto (CUP). La Guida per come usarlo

Per ogni progetto di investimento pubblico la legge 3/2003 impone a tutte le amministrazioni pubbliche di utilizzare il CUP, Codice Unico di Progetto. Recentemente la legge 136/2011 ha reso obbligatorio il CUP anche per la tracciabilità dei flussi finanziari. Il Gruppo di lavoro Osservatori regionali Appalti, presso ITACA, ha elaborato un documento di una decina di pagina per fornire spiegazioni dettagliate sull’utilizzo del CUP.

Le Linee Guida per l’utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) – Spese di sviluppo e di gestione è stato realizzato con la collaborazione del Dipartimento per la programmazione, il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Linee Guida per l’utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) – Spese di sviluppo e di gestione


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico