Biomasse. Incentivi per 100 milioni dallo Sviluppo economico

Biomasse. Incentivi per 100 milioni dallo Sviluppo economico

Sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 19 dicembre 2011 è stato pubblicato il decreto del Ministero dello sviluppo economico e i relativi allegati per il bando di finanziamento finalizzati a interventi di attivazione di filiere produttive delle biomasse, secondo quanto stabilito del Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 (POIn).

 

Il valore dello stanziamento per accedere ai finanziamenti è pari a 100 milioni di euro e fa parte del programma POIn che costituisce lo strumento attraverso il quale lo Stato ha scelto di dare attuazione alle previsioni del Quadro Strategico Nazionale 2007-2013 in materia di energia.

 

Gli obiettivi principali del piano sono due:aumentare la quota di energia consumata proveniente da fonti rinnovabili e migliorare l’efficienza energetica, promuovendo le opportunità di sviluppo locale.

 

Nell’ambito della dotazione finanziaria complessiva destinate allo sviluppo dell’utilizzo delle biomasse, una quota pari a 70 milioni di euro è destinata alla costituzione, presso il Soggetto gestore, di un Fondo rotativo il cui utilizzo è finalizzato alla erogazione delle agevolazioni nella forma del finanziamento agevolato.

 

Decreto 13 dicembre 2011 – Bando POI Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 (Biomasse)
Allegato 1 – Indicazioni sulle attività di servizi ammissibili e precisazioni su alcune attività economiche
Allegato 2 – Forma e intensità delle agevolazioni
Allegato 3 – Modulo di domanda
Allegato 4 – Scheda tecnica di progetto
Allegato 5 – Criteri di valutazione
Allegato 6 – Format lettera bancaria

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche