Assicurazione RC professionale, ecco il vademecum per gli Ingegneri

Assicurazione RC professionale, ecco il vademecum per gli Ingegneri

L’obbligo introdotto dal decreto legge 138/2011 di contrarre un’adeguata polizza di responsabilità civile per i professionisti (obbligo differito al 15 agosto 2013 dall’art. 5, comma 3 del DPR 7 agosto 2012, n. 137), contiene in sé diverse criticità.

 

Dall’analisi del mercato dei contratti assicurativi condotta dal Centro Studi degli Ingegneri dopo l’entrata in vigore del provvedimento legislativo, è emersa la necessità di approfondimento di alcuni aspetti delle polizze in commercio non sempre sufficientemente note ai professionisti interessati.

 

Analogamente si è ravvisata l’opportunità di fornire agli operatori del mercato assicurativo una serie di informazioni sulle attività e sulle responsabilità degli ingegneri, nelle molteplici forme in cui viene svolta la loro professione, che possano essere utilizzate per individuare, ed eventualmente concepire, prodotti sempre più idonei a soddisfare le diverse esigenze.

 

Con queste premesse, Luigi Ronsivalle, presidente del Centro Studi del CNI, recentemente intervistato dalla nostra Redazione, presenta l’analisi più recente condotta dagli Ingegneri e liberamente scaricabile dal web: L’assicurazione professionale dell’Ingegnere.

 

Presentiamo ai nostri lettori il documento che è stato realizzato con la collaborazione tra il Centro Studi del CNI e gli esperti della Crawford & Company Italia S.r.l., una fra le più accreditate società di consulenza nella gestione dei sinistri operanti nel nostro Paese.

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche