Ingegneri.cc - Decreto Ministero dei lavori pubblici 2/4/1968 n. 1444 - Articolo 9

Articolo normativa

Decreto Ministero dei lavori pubblici 2/4/1968 n. 1444

Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi destinati agli insediamenti residenziali e produttivi e spazi pubblici o riservati alle attività collettive, al verde pubblico o a parcheggi da osservare ai fini della formazione dei nuovi strumenti urbanistici o della revisione di quelli esistenti, ai sensi dell'art. 17 della legge 6 agosto 1967, n. 765

Articolo 9

Limiti di distanza tra i fabbricati per le diverse zone territoriali omogenee

Apri il file (formato )

Altri Articoli del provvedimento

Articolo 1 - Campo di applicazione delle disposizioni del presente decreto
Articolo 2 - Zone territoriali omogenee ai sensi dell'art. 17 L. 765/67
Articolo 3 - Rapporti massimi, tra gli spazi destinati agli insediamenti residenziali e gli spazi pubblici o riservati alle attività collettive, a verde pubblico o a parcheggi
Articolo 4 - Quantità minime di spazi pubblici o riservati alle attività collettive, a verde pubblico o di parcheggi da osservare in rapporto agli insediamenti residenziali nelle singole zone territoriali omogenee
Articolo 5 - Rapporti massimi tra gli spazi destinati agli insediamenti produttivi e gli spazi pubblici destinati alle attività collettive, a verde pubblico o a parcheggi
Articolo 6 - Mancanza di aree disponibili per le diverse zone territoriali omogenee
Articolo 7 - Limiti di densità edilizia per le diverse zone territoriali omogenee
Articolo 8 - Limiti di densità edilizia per le diverse zone territoriali omogenee
Articolo 9 - Limiti di distanza tra i fabbricati per le diverse zone territoriali omogenee