Antisismica. Il Piemonte aggiorna le procedure urbanistico-edilizie

Antisismica. Il Piemonte aggiorna le procedure urbanistico-edilizie

Approvati dalla giunta regionale del Piemonte gli aggiornamenti alle Procedure di gestione e controllo delle attività urbanistico-edilizie ai fini della prevenzione del rischio sismico, nel rispetto delle indicazioni degli articoli 89 e 93 del Testo Unico in materia edilizia.

 

L’aggiornamento – rende noto la Giunta Regionale – tiene conto delle nuove norme tecniche per le costruzioni, dell’aggiornamento e dell’adeguamento dell’elenco delle zone sismiche del Piemonte – così come stabilito dalla Giunta regionale nel 2010- e delle successive proroghe intervenute, definite dall’art. 29 della legge regionale 10/2011.

 

L’aggiornamento delle procedure – sottolinea Cavallera – si é reso necessario per definire modalità uniformi, su tutto il territorio regionale, per l’espressione del parere di competenza sugli strumenti urbanistici e della denuncia dei lavori con presentazione dei progetti di costruzioni”.

 

Siamo in linea con le nuove disposizioni normative”, conclude Cavallera, “e con l’approvazione di questo atto amministrativo precisiamo uffici competenti, modalità di denuncia, controlli (a campione) ed autorizzazioni, in riferimento ai diversi ambiti territoriali delle zone sismiche classificate 3S, 3 e 4”.

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche