Abruzzo: un bando del Demanio da 200mila euro nel settore immobiliare

Abruzzo: un bando del Demanio da 200mila euro nel settore immobiliare

Scade tra un mese il bando di gara, del valore complessivo di 200mila euro promosso dall’Agenzia del Demanio e valido su tutto il territorio nazionale, per selezionare tecnici e professionisti cui affidare l’incarico di individuare, strutturare e verificare i più idonei ed efficienti strumenti di gestione e valorizzazione per i 112 immobili pubblici del Programma Abruzzo di proprietà di diversi soggetti (Stato, Regione, Provincia, Comuni, ASL e Università degli Studi de L’Aquila).

Dall’efficienza energetica al riuso, dal recupero all’eco-compatibilità: sono molteplici le possibilità con cui i professionisti tecnici possono partecipare al bando di gara.

La scadenza per partecipare al bando è per le ore 12:00 del prossimo 18 luglio 2016. Il regolamento e il disciplinare di gara si trovano a questo link sul sito dell’Agenzia del Demanio

Cos’è il Programma Abruzzo

Il programma da cui origina il bando di gara è uno dei primi esempi nel nostro Paese di favorire il partenariato pubblico-privato nell’ambito della valorizzazione degli asset immobiliari di proprietà della pubblica amministrazione.

Il portafoglio immobiliare oggetto del bando comprende 8 beni di proprietà dello Stato, 10 di proprietà della Regione, 37 di proprietà delle Province, 40 di proprietà dei Comuni, 16 di proprietà delle Asl e 1 di proprietà dell’Università degli Studi dell’Aquila. Si tratta di asset distribuiti su tutto il territorio abruzzese e molti già inseriti in iniziative tematiche come Proposta Immobili 2015, Valore Paese-Dimore, Federalismo demaniale, Federalismo demaniale culturale ed alcuni altri progetti territoriali.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico