Abruzzo, le nuove procedure operative per l’antisismica

Abruzzo, le nuove procedure operative per l’antisismica

La Regione Abruzzo ha emanato due importanti delibere che danno attuazione agli artt. 14 e 15 della legge regionale n. 28 dell’11 agosto 2011 recante le Norme per la riduzione del rischio sismico e modalità di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche. Nello specifico si tratta delle delibere n. 837 e 838 pubblicate sul Bollettino ufficiale regionale n. 73 del 7 dicembre 2011.

 

La delibera 837/2011 definisce i contributi per l’esercizio delle funzioni regionali e dei diritti e spese per l’esercizio delle funzioni provinciali. Nella delibera sono distinte le diverse procedure di corresponsione e calcolo degli oneri dovuti dai soggetti privati richiedenti, nel caso del Contributo per l’espletamento delle funzioni regionali (pagamento a favore della Regione Abruzzo per l’espletamento delle funzioni di competenza di cui all’art. 2 della l.r. 28/2011) e dei Diritti di istruttoria e spese di conservazione e consultazione dei progetti (pagamento a favore dell’amministrazione provinciale competente per territorio per l’espletamento delle attività relative all’autorizzazione sismica di cui agli articoli 7 e 13 e per il deposito dei progetti ai sensi dell’art. 9 della l.r. 28/2011).

 

La delibera 838/2011, invece, si compone di 3 allegati operativi illustranti le Procedure operative per il rilascio dell’autorizzazione sismica e dell’attestazione di deposito sismico. Nello specifico, il documento presenta le Procedure operative per il rilascio dell’autorizzazione sismica e dell’attestazione di deposito sismico (allegato 1); i Contenuti della Relazione sintetica del progetto strutturale (allegato 2); il Modello di istanza per la denuncia dei lavori (allegato 3).

I contenuti a cura della redazione di www.ingegneri.cc sono elaborati e visionati da Simona Conte, Giulia Gnola, Daniel Scardina, Gloria Alberti. Gli approfondimenti tecnici si rivolgono ad un pubblico di professionisti che intende restare aggiornato sulle novità di settore.

Potrebbero interessarti anche