50 ingegneri strutturisti ANAS 2020: cercasi tecnici per ispezione ponti

50 ingegneri strutturisti ANAS 2020: cercasi tecnici per ispezione ponti

Pubblicato il bando 50 ingegneri strutturisti ANAS con profilo professionale Tecnico Ispezione Ponti. L’obiettivo dell’ANAS è quello di assumere profili per potenziare il servizio e innalzare i livelli di sicurezza e monitoraggio delle infrastrutture.

Con la prima tranche del rientro strade, ANAS ha acquisito oltre 1.300 ponti e più di 200 cavalcavia e se ne prevedono altrettanti con la seconda, del quale è in corso l’iter di riclassificazione di 3.700 km di rete.

L’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, del Gruppo FS Italiane, sta mettendo in atto un piano di assunzioni che, già nel 2019 ha visto l’acquisizione di 1.250 unità ed entro la fine di quest’anno prevede la messa in servizio di ulteriori 900 unità. Un esercito di tecnici che risponde a un fabbisogno prioritario dell’azienda e alle necessità territoriali e delle strutture centrali.

I 50 ingegneri strutturisti ANAS si occuperanno della pianificazione e delle attività di ispezione delle opere d’arte, dovranno coordinare le ispezioni condotte da ditte esterne, alimentare banche dati e sistemi aziendali e monitorare ed esaminare dati ed esiti delle ispezioni.

Per poter essere ammessi è necessario aver maturato un’esperienza di almeno 3 anni nella progettazione e realizzazione di opere civili, nell’ambito di nuove opere e/o della manutenzione straordinaria, nella progettazione e gestione di sistemi di monitoraggio strutturale di ponti e viadotti e/o nella direzione lavori.

I termini di presentazione della domanda scadono alle ore 24 del primo giugno 2020. Vediamo nel dettaglio cosa è richiesto nel bando.

Potrebbe interessarti: Livello 0 – Linee guida ponti esistenti: focus sull'approccio multilivello

50 ingegneri strutturisti ANAS: la mansione e i requisiti

L’inserimento dei 50 ingegneri strutturisti ANAS avverrà con un contratto di lavoro a tempo indeterminato e profilo professionale: A1 – Tecnico Professionale. Sede lavorativa: DOCT-ST-AGR – Tutto il territorio nazionale.

I 50 ingegneri strutturisti ANAS, tecnici ispezioni ponti, dovranno svolgere attività quali:

  • pianificazione ed effettuazione delle attività di ispezione delle opere d’arte, nell’area di competenza;
  • coordinamento delle ispezioni condotte da ditte esterne;
  • alimentazione banche dati e sistemi aziendali (SOAWE, BMS);
  • monitoraggio ed esame dei dati e degli esiti delle ispezioni;
  • applicazione delle linee guida e degli indirizzi disposti dalla DG;
  • cooperazione con il Responsabile MP e con il Capo Centro per la definizione delle priorità d’intervento sulle opere d’arte;
  • contributo alla progettazione degli interventi di manutenzione programmata e alla relativa istruttoria tecnica;
  • pianificazione, progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi di monitoraggio di opere d’arte con modalità predittiva mediante sensori;
  • redazione del manuale dell’opera con l’inserimento della stessa in BIM con load adeguato.

Rientrano tra i requisiti essenziali richiesti per l’ammissione:

  • diploma di Laurea Magistrale/Specialistica in Ingegneria Civile indirizzo strutture;
  • abilitazione alla professione di ingegnere e iscrizione all’ordine degli ingegneri;
  • avere maturato un’esperienza di almeno 3 anni nelle attività sopra descritte o, comunque, nella progettazione e realizzazione di opere civili, nell’ambito di nuove opere e/o della manutenzione straordinaria. Esperienza nella progettazione e gestione di sistemi di monitoraggio strutturale di ponti e viadotti. Esperienza di direzione lavori.

Risultano gradite:

  • padronanza del pacchetto Microsoft Office, di Autodesk Autocad, Primus;
  • conoscenza di software di calcolo strutturale e software gestionali e di monitoraggio;
  • capacità di verifica della consistenza dei modelli informativi;
  • conoscenza delle tecniche di monitoraggio e auditing dei processi aziendali BIM;
  • attitudine al lavoro in quota su PLE e By-Bridge, e al lavoro in ambienti confinati.
Leggi anche: Indennità Covid-19 Decreto Rilancio: bonus professionisti aprile maggio 2020

50 ingegneri strutturisti ANAS: tempi e modalità di presentazione domanda

I requisiti essenziali richiesti dal bando dovranno essere dichiarati ed esplicitati nel format di compilazione per la candidatura on line da effettuare sul sito ANAS.

Ai fini dello screening saranno prese in considerazione le sole informazioni ed i dati inseriti nel format al momento della candidatura. È possibile presentare le candidature dal 18 maggio al primo giugno 2020.

Per saperne di più vai sul sito ANAS

Ti consigliamo:

LA ROBUSTEZZA STRUTTURALE DELLE COSTRUZIONI E DELLE INFRASTRUTTURE

LA ROBUSTEZZA STRUTTURALE DELLE COSTRUZIONI E DELLE INFRASTRUTTURE

Matteo Felitti, Francesco Oliveto, 2020, Maggioli Editore
Il presente eBook affronta in maniera sistematica il problema della valutazione della Robustezza Strutturale delle costruzioni e delle infrastrutture, secondo le norme vigenti (NTC 2018 e circolare applicativa n. 7/2019). È diviso in tre parti: nella Prima Parte sono descritti i vari...

14.90 € 13.41 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Appassionata di ingegneria, architettura, scienza e tecnologie. Abilitata alla libera professione di ingegnere sez.B e di geometra, ha studiato scienze dell’ingegneria edile a Firenze. Cura i contenuti di approfondimento e formazione professionale del sito della Maggioli Editore.

Potrebbero interessarti anche