Validazione del progetto di edifici antisismici in cemento armato. Aurelio Ghersi a convegno

Aurelio Ghersi, ingegnere e Ordinario presso l’Università degli Studi di Catania alla Facoltà d’Ingegneria terrà nelle prossime settimane due convegni, a Bologna e a Bari, dal titolo La validazione del progetto di edifici antisismici in cemento armato. Gli incontri, che occuperanno un’intera giornata, si focalizzeranno su questo tema fondamentale alla luce delle indicazioni del capitolo 10 delle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008.

L’incontro è organizzato sia per i professionisti (ingegneri, architetti) che si occupano di progettazione strutturale che per coloro che svolgono una funzione di controllo dei progetti di strutture in zona sismica.
Obiettivo dell’incontro è presentare e discutere le novità introdotte dalle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, entrate definitivamente in vigore dal 1° luglio 2009, partendo dalle indicazioni contenute nel capitolo 10, intitolato Analisi e verifiche svolte con l’ausilio di codici di calcolo.
Punto centrale di questo capitolo è la richiesta di esprimere un giudizio motivato di accettabilità dei risultati. Per farlo, occorre comprendere chiaramente quale sarà il comportamento della struttura in occasione di un evento sismico, e quindi giudicare se la modellazione utilizzata e i risultati ottenuti sono conformi a questo comportamento e se le armature disposte garantiscono il raggiungimento degli obiettivi di sicurezza imposti dalla norma.

Esprimere questo giudizio non è importante solo come fatto formale, ma piuttosto è essenziale per il progettista per due motivi:
1. Solamente una piena consapevolezza del comportamento strutturale consente di assumere con serenità le responsabilità inerenti alla progettazione.
2. Comprendendo il comportamento della struttura se ne colgono i difetti e si può intervenire migliorandolo, cosa che comporta sempre una riduzione dei costi della struttura. La normativa attuale risulta infatti fortemente penalizzante quando la struttura non è ben concepita e, di conseguenza, oggi un progettista esperto può fornire un prodotto buono e nettamente più economico.

Il primo convegno, previsto per il 20 maggio 2011, si terrà presso la sede bolognese della Casa Editrice Maggioli in via Volto Santo, 6. La quota di partecipazione è di 110 euro per chi si iscrive entro il 10 maggio 2011 e di 140 euro (+iva) per le iscrizioni che giungeranno successivamente.

Per tutte le informazioni e per iscriversi
La validazione del progetto di edifici antisismici in cemento armato, Bologna 20 maggio 2011
La validazione del progetto di edifici antisismici in cemento armato, Bari 17 giugno 2011


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico