Sostenibilità del calcestruzzo preconfezionato. I produttori predispongono un documento

I protocolli di certificazione di sostenibilità del sistema edificio, come LEED, ITACA e Casaclima, sono ormai sempre più diffusi. Costruttori e progettisti, che mirano a ottenere la certificazione di sostenibilità delle proprie realizzazioni, sono chiamati a dimostrare il rispetto di una serie complessa ed articolata di requisiti. A questo punto vengono chiamati in causa anche i fornitori dei materiali da costruzione, che devono fornire adeguate garanzie di eco sostenibilità dei propri prodotti.

Per anticipare le richieste del mercato delle costruzioni, che domanderà sempre più dai propri fornitori materiali green certificati, l’ATECAP (Associazione tecnico economica del calcestruzzo preconfezionato) in collaborazione con ICMQ, ha predisposto uno schema di certificazione dei requisiti di sostenibilità per il calcestruzzo preconfezionato.
Si tratta ovviamente di un documento realizzato con scopi promozionali del prodotto calcestruzzo nei confronti delle committenze e dei progettisti. Infatti, il documento (scaricabile gratuitamente) nasce da un’analisi dei requisiti richiesti dei più diffusi schemi di certificazione di sostenibilità degli edifici, incrociata con le caratteristiche proprie del calcestruzzo preconfezionato.

Tra le caratteristiche di sostenibilità del calcestruzzo preconfezionato sono state prese in considerazione: la permeabilità all’acqua, la capacità di riflessione della radiazione solare, il riciclo delle acque di processo, contenuti di materiale riciclato e durabilità.
In allegato al regolamento vi sono inoltre le linee guida messe a punto da AITEC per il calcolo del riciclato nel cemento cui il regolamento stesso fa riferimento.

Certificazione delle caratteristiche di sostenibilità del calcestruzzo preconfezionato prodotto con metodo industrializzato (documento del 31 marzo 2011)


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico