SISTRI. Santa Alleanza Confindustria-MATTM. E il 1° giugno si parte … forse

Una “Santa Alleanza” tra Ministero dell’ambiente e imprese informatiche associate alla rete Assosoftware di Confindustria e Assintel di Confcommercio per risolvere i problemi del SISTRI. Ad annunciarlo, pochi minuti fa, è stato Bonfiglio Mariotti, delegato per le politiche di de-materializzazione di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici e Presidente Assosoftware.

Ritengo che la prosecuzione della collaborazione e delle attività in corso già concordate, consentiranno in breve tempo la partenza di SISTRI e, con il costante monitoraggio delle Software House, il perfezionamento dell’interoperabilità fino al completamento dei lavori”, ha aggiunto Bonfiglio Mariotti. Pare dunque confermata la partenza del sistema di tracciabilità dei rifiuti il 1° giugno 2011.

Per garantire la partenza del SISTRI saranno tre le linee di azione concordate con il Ministero guidato dalla Prestigiacomo:
1. Supporto alla formazione tecnica, già in corso attraverso una serie di workshop mirati al perfezionamento dei processi di interoperabilità;
2. Avvio di una sperimentazione mirata su un campione rappresentativo di imprese di tutti i settori coinvolte nella filiera della gestione dei rifiuti;
3. Gestione ad hoc dei casi particolari, che permetterebbe al SISTRI di non essere bloccato da casi isolati che hanno specifiche criticità.

Tutto bellissimo. La domanda è: ce la facciamo per il 1° giugno?


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico