Lo sblocca cantieri è legge. Approvato il provvedimento con 259 si

Lo sblocca cantieri è legge. Approvato il provvedimento con 259 si

Sblocca cantieri è legge

Lo sblocca cantieri è legge. Il suo percorso è stato una lunga odissea ma il 13 giugno 2019 il decreto-legge ha ottenuto l’ok definitivo del Parlamento, tuttavia saranno necessari 18 decreti attuativi affinché le norme siano effettive.

Il provvedimento è stato approvato con 259 voti a favore, 75 sono stati invece i contrari e 45 gli astenuti.

Il premier Giuseppe Conte ha dichiarato: “dopo un intenso lavoro del governo e del Parlamento il decreto sblocca cantieri è legge. Grazie a tutti parlamentari che hanno contribuito a questo risultato. Ora siamo nella condizione di accelerare sul completamento delle opere infrastrutturali sui cantieri ancora aperti”.

Lo sblocca cantieri è legge e in attesa dell’entrata in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, vediamo alcune delle novità che porta con sé la tanto attesa approvazione dello sblocca cantieri e delle modificazioni apportate in sede di conversione al decreto-legge del 18 aprile 2019, n.32.

Leggi anche: Pubblicato Decreto Sblocca cantieri: al via il rilancio del settore pubblico 

Subappalto

Sale la soglia massima per affidare lavori subappalto e passa dal 30% al 40%. Difatti fino al 31 dicembre 2020, eccetto per strutture,impianti o opere speciali, il subappalto dovrà essere indicato dalle stazioni appaltanti nel bando di gara e non potrà superare la quota del 40 % dell’importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture.

Affidamento lavori

L’affidamento diretto è stato previsto per lavori fino a 40 mila euro mentre per importi compresi tra i 40 mila euro e i 150 mila euro sarà consentito l’affidamento diretto solo previa consultazione di tre operatori. Tra i 150 mila euro e i 350 mila euro si prevede una procedura negoziata con consultazione di almeno 10 operatori che salgono a 15 per importi inferiori al milione di euro.

Riconoscimento laboratori non ufficiali

Il MIT autorizza nuovi laboratori oltre a quelli ufficiali. Non solo quelli autorizzati all’esecuzione di prove sui materiali da costruzione e su terre e rocce, ma verranno riconosciuti anche i laboratori per il controllo delle prove sulle strutture esistenti.

Sicurezza opere pubbliche

Riformulato il termine per inizio lavori strade, scuole ed edifici pubblici. Spostato dal 15 maggio al 10 luglio il termine entro il quale eseguire i lavori per la messa in sicurezza di opere pubbliche per i piccoli comuni che hanno avviato la progettazione.

Italia infrastrutture S.p.A.

Partirà dal 1 settembre 2019 la società che si occuperà della progettazione e della cantierizzazione di infrastrutture pubbliche con capitale interamente pubblico pari a 10 milioni ed i componenti del suo Consiglio di amministrazione saranno nominati dal ministero delle infrastrutture.

Compenso progettisti

Viene confermato l’art. 59 comma 1-quater, che regolamenta la corresponsione del progettista, ovvero nei casi in cui l’operatore economico si avvalga di uno o più soggetti qualificati alla realizzazione del progetto, la stazione appaltante indica nei documenti di gara le modalità per la corresponsione diretta al progettista della quota del compenso corrispondente agli oneri di progettazione indicati espressamente in sede di offerta, al netto del ribasso d’asta, previa approvazione del progetto e previa presentazione dei relativi documenti fiscali del progettista indicato o raggruppato.

Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria

Per gli anni 2019 e 2020, i contratti di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ad esclusione degli interventi di manutenzione straordinaria che prevedono il rinnovo o la sostituzione di parti strutturali delle opere o di impianti, possono essere affidati sulla base del progetto definitivo costituito almeno da una relazione generale, dall’elenco dei prezzi unitari delle lavorazioni previste, dal computo metrico-estimativo, dal piano di sicurezza e di coordinamento con l’individuazione analitica dei costi della sicurezza da non soggetti a ribasso. L’esecuzione dei predetti lavori può prescindere dall’avvenuta redazione e approvazione del progetto esecutivo.

Potrebbe interessarti: Nel mirino dello sblocca cantieri: progettazione, interventi in zona sismica e rigenerazione urbana

Consulta il testo finale

TI CONSIGLIAMO:

Decreto Sblocca Cantieri: le novità per gli appalti e l’edilizia

Decreto Sblocca Cantieri: le novità per gli appalti e l’edilizia


Stefano Bertuzzi - Gianluca Cottarelli , 2019, Maggioli Editore

La Legge n. 55 del 14 giugno 2019, di conversione con modifiche del Decreto legge n. 32/2019 (Sblocca Cantieri), è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 92 del 17 giugno 2019.Lo Sblocca Cantieri contiene "Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per...


12,90 € 9,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *