Progettazione fotovoltaica. La soluzione integrata Conergy Complete 700

Non è certo il caso di presentare Conergy. L’azienda vicentina, infatti, è una delle realtà più consolidate del fotovoltaico italiano e ben conosciuta dagli addetti ai lavori. La sua presenza all’edizione 2011 di Solarexpo si è caratterizzata per una offerta di soluzioni tecnologiche e progettuali di grande rilievo. Come le altre aziende partecipanti alla manifestazione, anche il management di Conergy era in attesa dell’uscita del Quarto Conto Energia, che ha finalmente chiarito la situazione delle tariffe incentivanti per i prossimi anni, promuovendo gli impianti sui tetti e limitando lo sviluppo dei grandi impianti a terra, come ci aveva già confidato l’ing. Fiore ancora nel lontano 2010 (Leggi anche: Conergy: “Il futuro del fotovoltaico non è nei mega-impianti”)

A Solarexpo Conergy ha presentato Complete 700, soluzione integrata in grado di ottimizzare i componenti del sistema e di migliorare l’efficienza tra modulo-inverter e modulo-sistema di montaggio, semplificando in modo sensibile tutte le fasi di progettazione e di costruzione dell’impianto.
Queste innovazioni, che contribuiscono a migliorare ogni aspetto della progettazione, assicurano la resa dell’investimento per oltre 20 anni.

Tra le innovazioni che definiscono Conergy Complete 700, si evidenziano le elevate prestazioni dei moduli con potenze fino a 360 Wp. La capacità di risposta alle variazioni di ombreggiamento risulta significativamente migliorata grazie al collegamento in orizzontale delle celle, caratterizzate a livello unitario da un elevato grado di efficienza, per garantire così una resa del sistema superiore alla media, anche in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre, grazie al collegamento diretto tra i moduli, le perdite risultano ridotte al minimo.

La produzione rigorosamente “Made in Germany” di alta qualità, completamente automatizzata e controllata, consente a Conergy di promettere una qualità premium garantita per una lunga durata: Conergy Complete 700 è resistente a tutte le condizioni atmosferiche, alla salsedine e all’ammoniaca, ed è coperto dall’esclusiva assicurazione all risk, disponibile anche con copertura sul rendimento.

Per il dimensionamento ottimale dell’impianto, Conergy Complete 700 offre la possibilità di definire i componenti di volta in volta grazie al collegamento diretto degli inverter alla stringa solare
La configurazione integrale della cabina inverter, insieme all’innovativa tecnologia di connessione QuickFix brevettata da Conergy assicurano, infine, la massima semplicità di installazione. Inoltre, grazie alla sua struttura altamente semplificata, Conergy Complete 700 permette di ridurre in modo considerevole il numero delle componenti, aumentando così la praticità e l’efficienza dei progetti.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico