Progettazione di ponteggi metallici fissi di facciata

Il comportamento strutturale dei ponteggi, che possono essere riguardati come strutture reticolari in acciaio, è influenzato da fattori quali i fuori piombo, i giochi tra gli elementi nel piano della facciata e nel piano orizzontale, i giochi alla base, la cui entità risulta accentuata rispetto alle tradizionali strutture intelaiate.

La variabilità di questi parametri, le difficoltà della loro rappresentazione nell’ambito dei modelli di calcolo e l’importanza che essi rivestono ai fini del comportamento strutturale, ha indotto all’utilizzo di un metodo di calcolo “misto” basato su criteri di estrema semplicità che, accanto alle classiche verifiche strutturali, prevede il controllo sperimentale del risultato.

I recenti progressi nel settore dell’informatica, hanno messo a disposizione degli ingegneri professionisti strumenti e codici di calcolo che consentono, con relativa facilità, l’esecuzione di analisi raffinate. Ciò ha comportato lo sviluppo di approcci progettuali più articolati che meglio permettono di considerare nell’analisi di progetto i principali parametri che influenzano la risposta dei sistemi.

I contenuti dello studio
La ricerca si propone di fornire un contributo ad alcune delle problematiche tipiche della progettazione dei sistemi di ponteggio, accennate sopra.

Lo studio ha considerato tre tipologie di ponteggio a telai prefabbricati, con telaio aperto a portale, di produzione italiana (leggi anche Ponteggi e lavori in quota: le interpretazioni tecniche del Ministero). Commercialmente i ponteggi sono denominati:
– ponteggio Carpedil tipo A31/2500 con telaio a spinotti;
– ponteggio Carpedil tipo A33/2500 con telaio a boccole;
– ponteggio Dalmine “REALPONT EU 92”, Tipo “Portale 105 a boccole” con tavole metalliche PD-FAP.

Sul sito prevenzionecantieri.it è stato pubblicata la relazione finale di uno studio riguardante la progettazione dei ponteggi per quello che riguarda i criteri operativi e gli aspetti critici, che proponiamo anche per i nostri lettori.

I ponteggi metallici di facciata utilizzati nei cantieri temporanei o mobili. Le nuove norme di prodotto: aspetti tecnici e legislativi. Relazione finale di N. Baldassino, R. Zandonini, Università degli Studi di Trento, Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Strutturale


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico