Progettazione avanzata con utilizzo di software, parte al Politecnico di Milano il primo corso

Si chiama TAC ed è il primo corso universitario di perfezionamento sulle tecniche della progettazione parametrica con software avanzati. (leggi anche Ingegneri al servizio di Ingegneri. I nuovi attrezzisti digitali)

Promosso dal Dipartimento di Scienza e Tecnologie dell’Ambiente Costruito (BEST) del Politecnico di Milano e da Co-de-iT, studio di Design Computazionale di Davide del Giudice, Alessio Erioli e Andrea Graziano, il corso si articola in tre fasi in cui saranno forniti i presupporti teorici sull’uso di software parametrici e generativi (fase 1), si procederà alla progettazione e realizzazione di prototipi al vero (fase 2) e si avvieranno dei test su questi elementi (fase 3) per garantire al corso esiti concreti e già in qualche modo ottimizzati.

Le architetture prodotte saranno generate a partire da parametri fisico-ambientali che, opportunamente inseriti in algoritmi avanzati, disegneranno forme innovative ma intrinsecamente collegate al loro contesto di inserimento essendo geneticamente costruite a partire da elementi quantitativi emersi dall’ambiente di loro inserimento.
Le iscrizioni al corso termineranno il 13 dicembre prossimo.

Informazioni al sito: www.tac.polimi.it


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico