Progettare con XLam, il materiale principe della Bioedilizia

Progettare con XLam, il materiale principe della Bioedilizia

XLam

Nell’ambito legno, l’impiego dei pannelli XLam – pannelli multistrato in tavole di legno massiccio – rende possibile ottenere a costi competitivi, attraverso una progettazione architettonica e strutturale integrata con gli elementi tecnologici, un edificio con elevate performances in termini di sicurezza strutturale, sismica, risparmio energetico e comfort abitativo.

Il settore delle strutture di legno è sempre in maggiore crescita e consente agli investimenti privati e pubblici ampi margini di convenienza e guadagno. L’ XLam è per i professionisti una grande occasione, per rilanciare la professionalità in un settore che riconosce e premia le competenze specifiche.

Il legno è altamente performante, ed è stato eletto come materiale principe della Bioedilizia, proprio grazie alle applicazioni rese possibili dal progresso tecnologico di nuovi prodotti e macchinari per le lavorazioni del legno. Una nuova sensibilità si è fatta strada nel settore immobiliare, che premia la certezza delle prestazioni, la velocità di realizzazione, ed un futuro sostenibile.

Leggi anche Degrado coperture in legno. Quali sono i punti critici e gli errori di progettazione?

Una moderna progettazione nasce dall’integrazione di diverse discipline che concorrono alla realizzazione di un edificio energeticamente efficiente, confortevole e salubre. Dove l’architettura sia espressione estetica di ricerca di armonizzazione fra ambiente e tecnologie.

L’utilizzo dell’ XLam si è esteso dai tradizionali chalet di montagna, alle più recenti realizzazioni, dove dimostra di essere un materiale assolutamente all’avanguardia nelle tipologie edilizie contemporanee; Ville, Case plurifamiliari, Ristrutturazioni e Sopraelevazioni, Edifici Industriali e Commerciali: in ogni situazione la Struttura XLam rappresenta la soluzione Ecologica, Salubre, Confortevole e Conveniente, rispecchiando la personalità di chi la abita e la vive quotidianamente.

Tecnico e centro di taglio: necessaria sinergia tra le parti

Fino a qualche tempo fa era l’impresa, mediante il centro di taglio, a stabilire molti degli aspetti costruttivi, dal taglio al dettaglio costruttivo alle connessioni, il più delle volte con cognizione di causa e grande professionalità, mancava però l’elemento fondamentale del controllo. Adesso invece le conoscenze si sono diffuse tra i professionisti che, al pari degli altri materiali, hanno le competenze oltre che la prerogativa di definire in maniera chiara i criteri costruttivi.

Con i nuovi obblighi normativi imposti dalle N.T.C. (D.M. 17/01/2018) è diventato necessario produrre calcoli strutturali anche per le strutture di legno, al pari degli altri materiali.

Una volta scelto il partner incaricato della fornitura dei pannelli XLam, il tecnico professionista dovrà successivamente condividere i dettagli costruttivi, sulla base degli standard di produzione del fornitore stesso: se da una parte non può essere solo il centro di taglio a decidere le lavorazioni da effettuare sul materiale, dall’altra il tecnico non può dare specifiche troppo vincolanti, al limite dell’irrealizzabile: è qui necessaria una forte collaborazione e sinergia, insieme al committente e all’impresa.

I limiti sono dettati principalmente:

– dalle dimensioni di produzione dei pannelli

– dai limiti di trasportabilità e di peso dei pannelli

– dalle lavorazioni effettuabili dalle macchine a controllo numerico

Solo attraverso una profonda comunicazione tra progettista e centro di taglio, sarà possibile realizzare un progetto esecutivo di qualità, in grado di consentire una realizzazione a regola d’arte e con le ottimizzazioni che si traducono in risparmio economico.

È molto importante non confondere il ruolo del centro di taglio, il cui compito principale è quello di tagliare travi di legno lamellare e pannelli di XLam con il ruolo del progettista, il quale deve invece dettagliare a livello esecutivo il proprio progetto determinando in maniera puntuale la discretizzazione degli elementi costruttivi dandoli come indicazione per il centro di taglio.

Cosa significa progettare con i pannelli XLam?

Il dettaglio del taglio di pannelli XLam è infatti fondamentale ai fini della tenuta complessiva del fabbricato, ed è il comportamento di resistenza, deformazione e dissipazione del nodo strutturale a determinare il comportamento strutturale complessivo dell’opera. Il lavoro di progettazione è dunque un lavoro di continua reiterazione dal generale al particolare e dal particolare al generale, con conseguente risparmio economico.

Un altro elemento molto importante è la standardizzazione del dettaglio costruttivo che consente una maggiore leggibilità del progetto da parte delle squadre di posatori e una maggiore rapidità nella fase di verifica del lavoro eseguito da parte della direzione dei lavori.

Il tecnico progettista, oltre alle basilari verifiche di resistenza, deformazione e vibrazioni, dovrà anche progettare la logistica del cantiere, il trasporto, gli approvvigionamenti del materiale, l’assemblaggio, il rapporto con gli altri materiali e la manutenzione.

Potrebbe interessarti: Pannelli X-Lam, le verifiche al fuoco. Come procedere per la progettazione

Il discorso vale in realtà per tutti i materiali, ma per il legno è una sorta di strada obbligata, poiché il processo industriale che precede e accompagna la realizzazione dell’opera, non può prescindere da un approccio sistemico-olistico alla progettazione.

Immagine di copertina: Treet Building, Bergen, Norway ©skyscrapercenter.com

Il testo è tratto dal volume:

Pratica strutturale: edifici in legno realizzati in X-Lam

Pratica strutturale: edifici in legno realizzati in X-Lam


Andrea Costa , 2018, Maggioli Editore

Con gli obblighi imposti dai recenti aggiornamenti normativi e in particolare dalle NTC 2018, è diventato necessario produrre calcoli strutturali anche per le strutture in legno, al pari degli altri materiali: questo nuovo Manuale offre al lettore gli strumenti indispensabili per affrontare la...


33,00 € 28,05 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *