In arrivo la prova preselettiva per il concorso Mit 148 ingegneri-architetti

In arrivo la prova preselettiva per il concorso Mit 148 ingegneri-architetti

Concorso Mit 148

Aggiornamento all’ 11 dicembre 2018 Concorso Mit 148. La data di svolgimento della prova preselettiva del Concorso Mit 148 Ingegneri-architetti, è fissata al 18 dicembre 2018 presso la nuova Fiera di Roma alle ore 9.30. Il 30 novembre è stata pubblicata la banca dati dalla quale saranno estratti gli 80 quiz oggetto della prova preselettiva, ai quali i candidati dovranno rispondere in 60 minuti.

I quiz presenti nella banca dati Concorso Mit 148, sono corredati di soluzione.

Consulta il video per conoscere le modalità di soluzione dei test

L’oggetto del concorso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 45 dell’ 8 giugno 2018, è l’assunzione di 148 unità di personale a tempo pieno ed indeterminato nell’area funzionale III – fascia economica iniziale F1 – profilo professionale di ingegnere-architetto al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per esigenze del dipartimento trasporti, navigazione, affari generali e personale.

Le sedi interessate ed i posti da assegnare, sono:

-Milano e sezioni di Alessandria, Varese, Lodi e Asti: posti 11

-Bergamo e sezioni di Lecco, Como e Sondrio: posti 6

-Torino e sezioni di Novara, Biella, Verbania e Vercelli: posti 9

-Brescia e sezioni di Cremona, Mantova e Pavia: posti 5

-Genova e sezioni di Cuneo, Imperia, La Spezia e Savona: posti 4

-Venezia e sezioni di Treviso e Belluno: posti 5

-Verona e sezioni di Vicenza, Rovigo e Padova: posti 7

-Bologna e sezioni di Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena: posti 7

-Parma e sezioni di Piacenza, Reggio Emilia e Modena: posti 6

-Ancona e sezioni di Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro-Urbino: posti 5

-Roma e sezioni di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo: posti 14

-L’Aquila e sezioni di Pescara, Teramo e Chieti: posti 4

-Firenze e sezioni di Grosseto, Pistoia, Prato e Siena: posti 5

-Lucca e sezioni di Pisa, Livorno e Massa Carrara: posti 5

-Perugia e sezioni di Terni e Arezzo: posti 4

-Cagliari e sezioni di Sassari, Oristano e Nuoro: posti 8

-Napoli e sezioni di Benevento, Caserta, Campobasso e Isernia: posti 20

-Palermo: posti 1

-Catania: posti 1

-Salerno e sezioni di Avellino e Potenza: posti 4

-Bari e sezioni di Foggia e Matera: posti 9

-Lecce e sezioni di Taranto e Brindisi: posti 4

-Reggio Calabria e sezioni di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia: posti 4

Requisiti di ammissione richiesti per il concorso Mit 148 unità

Tra i requisiti richiesti per l’ammissione al concorso vi sono:

-laurea magistrale in ingegneria conseguente a laurea di primo livello in ingegneria meccanica ovvero diploma di laurea in ingegneria meccanica;

-abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere ed iscrizione all’albo professionale.

Il concorso prevede: una prova preselettiva, due prove scritte (una a contenuto tecnico – professionale e una a contenuto teorico-pratico) ed un colloquio orale sugli argomenti indicati nel programma e sulla conoscenza dell’utilizzo dei sistemi applicativi informatici, con verifica pratica, nonché l’accertamento della conoscenza di una lingua straniera (parlata e scritta) scelta dal candidato tra inglese e francese al momento della domanda di ammissione.

Come si svolgerà la prova preselettiva?

La prova preselettiva del concorso 148 Mit è organizzata ai fini dell’ammissione alle prove scritte e sono previsti una serie di quesiti a risposta multipla per verificare: le capacità logico-deduttive, il ragionamento logico-matematico, le competenze critico-verbali e la cultura generale.

I quesiti previsti per la prova preselettiva saranno ottanta, per una durata di sessanta minuti. A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

-risposta esatta: 1 punto;

-mancata risposta: – 0,15 punti;

-risposta errata: – 0,30 punti.

Sarà formulata un’apposita graduatoria sulla base del punteggio complessivamente conseguito. Ad essere ammessi alle prove scritte, saranno i primi 900 candidati che abbiano superato la preselezione e tutti coloro che avranno conseguito il medesimo punteggio del 900-esimo candidato.

Sul sito internet Formez PA, almeno venti giorni prima dello svolgimento, saranno disponibili tutte le informazioni sulla modalità di pubblicazione degli elenchi dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta e le informazioni relative a modalità e tempi del suo svolgimento.

I candidati potranno consultare l’elaborato prodotto durante la prova preselettiva attraverso l’apposito sistema telematico «atti on line» accessibile dal sito del Mit a seguito del rilascio di una password personale riservata.

Quali sono gli argomenti su cui prepararsi per affrontare il concorso?

 Tra gli argomenti che saranno oggetto delle prove di concorso Mit 148 unità, vi sono:

A) Nozioni tecniche fondamentali – Principi di fisica e di scienza delle costruzioni, costruzione di macchine, idraulica, elementi di elettrotecnica, elementi di tecnologia dei materiali, elementi di chimica e tecnologia applicati a combustibili, elementi di elettronica applicata alle macchine ed ai sistemi di trasporto terrestre, elementi di tecnologia dell’informazione e della comunicazione, problem solving ed organizzazione del lavoro.

B) Organizzazione ed esercizio dei trasporti ed impianti fissi – Modi e sistemi di trasporto, principi di pianificazione dei trasporti, principi di economia dei trasporti, codice della strada, normativa specifica relativa alle varie categorie di patente, collaudi e revisioni periodiche, regolazione del traffico sulle ferrovie e relativi impianti di sicurezza, impianti per la trazione elettrica, trasporto di merci pericolose.

C) Trazione materiale mobile – Meccanica della locomozione, struttura portante dei veicoli e capacità di carico, trazione ibrida, funzionamento dei motori a combustione ed elettrici, verifiche dell’efficienza dei veicoli, elettronica applicata ai veicoli a motore, elementi di progettazione e costruzione dei veicoli stradali, elementi di progettazione e costruzione dei veicoli ferro-tranviari.

D) Nozioni amministrative – Norme sull’esercizio dei servizi di trasporto, nozioni sull’amministrazione del patrimonio e la contabilità generale dello Stato, codice dei contratti pubblici, codice della strada, codice dell’amministrazione digitale, elementi di diritto amministrativo e di diritto europeo, sicurezza del lavoro.

Per maggiori dettagli, consulta il bando

Per la preparazione alle prove, ti consigliamo:

Concorso 148 ingegneri-architetti ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Concorso 148 ingegneri-architetti ministero delle infrastrutture e dei trasporti


Giuseppe Cotruvo (a cura di) , 2018, Maggioli Editore

Il presente volume costituisce un utilissimo strumento di preparazione alla prova preselettiva del concorso per 148 posti di ingegnere-architetto presso il MIT, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, (G.U. 8 giugno 2018, n. 45).Il testo è diviso in due parti. Nella prima si affrontano...


38,00 € 32,30 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


Guarda il video per conoscere le modalità di soluzione dei test

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *