Operazioni di ripristino facciate. Il restauro del villaggio Punta Asfodeli

Porto Rotondo, uno dei simboli della Sardegna “In” insieme alla vicina Costa Smeralda. Qui nulla è lasciato al caso: l’architettura e il colore delle case non devono essere sfacciate ma devono seguire la morfologia della costa e della sua lussureggiante vegetazione. Devono essere dei gioielli sapientemente nascosti nelle straordinarie teche naturali che le circondano. Località conosciute internazionalmente come Porto Rotondo non possono permettersi “passi falsi” lasciando alla vista dei numerosi visitatori edifici poco curati.

Questo è il caso del Residence “Punta Asfodeli” poco fuori Porto Rotondo ma già impregnato del fascino di questa bellissima costa sarda.
Qui si sono svolti i lavori di restauro e di protezione delle facciata degli edifici. E qui i protagonisti sono stati i prodotti di Edilteco Group.
Da fine marzo sino a metà giugno di quest’anno la Firestop srl di Frosinone, sotto la direzione lavori dell’arch. Roberto Piccinocchi Torella ha eseguito le operazioni di ripristino delle facciate dell’edificio “E” di Punta Asfodeli (edificio a inizio lavori).

I lavori di ripristino: operazioni e soluzioni adottate
Per prima cosa di è proceduto alla ricostruzione delle parti strutturali degradate (precedentemente lavate completamente con idropulitrice per ottenere il totale distacco della pittura degradata e l’eliminazione di muffe e muschi).
La ricostruzione delle porzioni di cemento armato asportati unitamente alla ricostruzione delle forme e dei profili è stata realizzata  usando fissativi e malte tixotropiche e passivanti specifiche fibrorinforzate in particolare:
– promotore di adesione Edilstik – Edilteco;
– premiscelato fibrorinforzato per il recupero di superficie in cemento armato Betoflex BT 60 – PICK.

Successivamente si è proceduto al rifacimento, negli spessori originali, mediante applicazione meccanica, delle parti di intonaco demolite o asportate grazie all’utilizzo dell’intonaco premiscelato fibrorinforzato Baumit Unico 15F (prodotto, come tutta la linea Baumit, distribuita da Edilteco).
A questo punto la Firestop ha iniziato la ricostruzione degli intonaci di sottofondo degradati, lavando con idropulitrice e asportando le porzioni di intonaco non perfettamente agganciati al supporto.
Le porzioni di intonaco demolite sono state ricostruite mediante la formazione di intonaco rustico tirato piano negli spessori originali mediante malta di cemento data a cazzuola, al fine di ripristinare gli spessori originali e fornire idoneo supporto alle applicazioni successive.

Le operazioni di tinteggiatura per le pareti verticali hanno visto – dopo la pulitura completa delle superfici per l’asportazione di pittura degradata –  una rasatura generale, dello spessore di 5 mm,  delle facciate con rasante specifico applicato meccanicamente e con annegata nello spessore rete in fibra di vetro antialcali. I prodotti di Edilteco Group sono stati:
– rasante premiscelato Isolteco Rasatura Monocap;
– rete in fibra di vetro apprettata antialcali 160 gr/mq.

Successivamente si è proceduto all’applicazione, a rullo, del fissativo fibrorinforzato per pitture colorate  Ecap FF – prodotto della linea Ecap Range.
La finitura colorata a spessore a base minerale e anti-sporco, nella granulometria e nella tinta scelta dalla committenza (il Residence Punta Asfodeli), è stata applicata con spatola metallica ed è stato scelto di utilizzare Ecap SCL: una finitura colorata in pasta, ad alta resistenza agli agenti atmosferici e con scarsa tendenza al deposito di sporcizia.
La tinteggiatura delle superfici orizzontali, dopo il lavaggio completo per l’asportazione delle pitture degradate e la pulizia di muffe e muschi, e il successivo ripristino degli intonaci, è avvenuta con prodotti al quarzo per esterni a rullo e/o pennello previa mano di fissativo con colore a scelta della Direzione Lavori (edificio a lavori ultimati)

Prodotti Edilteco Group impiegati
– Baumit Unico 15 (per un totale di ca. 21.000 kg)
– Baumit Unico 15 F (ca. 5.600 kg)
– Rete in fibra di vetro Normal
– Edilstick Lattice Migliorativo
– Isolteco Rast. Monocap  (ca. 3.000 kg)
– Baumit Sanova Trassitputz (ca. 1.500 kg)
– Ecap F Fixative (ca. 300 kg)
– Ecap Ap Acrylic Paint (ca. 4.400 kg)
– Ecap Ac K  Acrylic Colour (ca. 2.000 kg)


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico