Incentivi fotovoltaico. In Gazzetta il decreto del Quarto Conto Energia

Adesso c’è l’ufficialità. Il Quarto Conto Energia è stato ufficialmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale con il d.m. 5 maggio 2011. Confermata la versione che esclude la proroga al 31 agosto del regime di incentivazione al fotovoltaico del Terzo Conto Energia e l’aumento a 23.000 MW dell’obiettivo indicativo di potenza installata a livello nazionale.

Indennizzo per i ritardi di allaccio alla rete
Il motivo del contendere tra i ministri Prestigiacomo e Romani, ossia se la tariffa incentivante dovesse essere riconosciuta al momento della certificazione di fine lavori (come proponeva il Ministro dell’ambiente) o al momento dell’allaccio dell’impianto alla rete, è stato risolto con il compromesso dell’indennizzo per eventuali ritardi. Misure di indennizzo previste e disciplinate dalla delibera dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas ARG/elt 181/10 e relativo allegato A

Iscrizione al registro per i grandi impianti
Per gli anni 2011 e 2012 i soggetti responsabili di grandi impianti devono richiedere al GSE l’iscrizione all’apposito registro informatico. Tempi stretti per l’anno in corso, infatti, le richieste di iscrizione al registro devono pervenire al GSE dal 20 maggio al 30 giugno 2011.

Premi e incentivi particolari
Anche sui premi “speciali” nessuna particolare novità. Viene riconosciuta una maggiorazione del premio del 5% per i piccoli impianti, realizzati da comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti e di 5 centesimi di euro/kWh per gli impianti installati in sostituzione di coperture in eternit o comunque contenenti amianto;
Confermato pure il premio alle produzioni comunitarie del 10% per gli impianti il cui costo di investimento per quanto riguarda i componenti diversi dal lavoro, sia per non meno del 60% riconducibile ad una produzione realizzata all’interno della Unione europea.

Serre e pensiline fotovoltaiche
Gli impianti i cui moduli costituiscono elementi costruttivi di pergole, serre, barriere acustiche, tettoie e pensiline hanno diritto a una tariffa pari alla media aritmetica fra la tariffa spettante per impianti fotovoltaici realizzati su edifici e la tariffa spettante per altri impianti fotovoltaici.

Decreto del Ministero dello sviluppo economico del 5 maggio 2011, Incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici

Ricordiamo che su Ingegneri.cc è disponibile gratuitamente il software Simulare, giunto alla versione 9.4, e aggiornata con la versione definitiva del decreto e guida all’utilizzo.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico