Incentivi fotovoltaico. Disponibili le Regole Applicative e aggiornamento Regole Tecniche per Grandi Impianti

Sono online liberamente scaricabili le Regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal dm 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia per il fotovoltaico) e l’aggiornamento del documento Regole tecniche per l’iscrizione al registro per i grandi impianti fotovoltaici di cui al d.m. 5 maggio 2011. In particolare, il documento tecnico fornisce le modalità di individuazione della tipologia della tariffa incentivante a cui può accedere l’impianto fotovoltaico, comprese le modalità di accesso, le maggiorazioni e il premio agli incentivi per l’utilizzo efficiente dell’energia.

Sempre nel documento tecnico si trovano anche le regole che disciplinano le norme anti-frazionamento degli impianti fotovoltaici e quelle, per gli impianti che insistono su terreni agricoli, derivanti dall’applicazione del d.lgs. 28/2011.
Le Regole applicative, invece, sono una integrazione di quanto già pubblicato dal Gestore dei Servizi Elettrici Regole tecniche per iscrizione al registro per i grandi impianti fotovoltaici di cui al DM 5 Maggio 2011. Questa versione aggiornata a luglio 2011 contiene anche il Protocollo in base al quale i Gestori di Rete sono tenuti ad effettuare le attività di verifica sugli impianti.

Altri elementi di aggiornamento del precedente documento riguardano:

a) le modalità di comunicazione degli esiti delle verifiche sugli impianti;

b) l’ambito di applicazione delle attività di verifica in capo al Gestore di Rete;

c) la possibilità per il Gestore di Rete di avvalersi di terzi incaricati.

Nei prossimi giorni sarà pubblicata anche la Guida alle applicazioni innovative finalizzate all’integrazione architettonica del fotovoltaico prevista dallo stesso decreto ministeriale.

Regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal dm 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia per il fotovoltaico)

Regole tecniche per l’iscrizione al registro per i grandi impianti fotovoltaici di cui al d.m. 5 maggio 2011


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico